MANGIARE IN LIGURIA - La Guida Internet ai ristoranti, agriturismi, pizzerie e trattorie della Liguria
Segnalaci un evento
Per segnalarci un Evento in Liguria contattaci su
info@mangiareinliguria.it
comunicandoci data, luogo, descrizione
con tutti i riferimenti utili dell'Ente organizzatore.

"Le manifestazioni e le date elencate rivestono carattere esclusivamente indicativo.
Le stesse potranno essere rimandate ad altre date, sostituite, soppresse o integrate.
Nessuna responsabiltà è attribuibile a MangiareinLiguria.it in caso di variazioni"
.



Per essere aggiornato sui nuovi eventi inseriti in questa Rubrica
clicca sul tasto MI PIACE oppure registrati alla nostra NEWSLETTER




| Provincia di Genova |  | Provincia della Spezia |  | Provincia di Savona |  | Provincia di Imperia |


  Genova e Provincia

APRILE 2017 - APPUNTAMENTI A GENOVA E PROVINCIA


Locali in Provincia di Genova


Genova, primavera in musica
Aprile, un mese con grandi big e grandi concerti: si inizia il 12 aprile con i Baustelle al Porto Antico, J-Ax & Fedez al 105 Stadium il 19 e Fiorella Mannoia in concerto al teatro Carlo Felice il 22. Maggiori info su visitgenoa.it


Il Pic-Nic “in carrozza”
Con il trenino di Casella incontrerete la primavera seguendo i binari. Tanti appuntamenti e tante occasioni.
Si inizia domenica 2 aprile con la celebre sagra della Mostardella (un salume locale) di Vicomorasso, una delle stazioncine che si incontrano lungo la ferrovia Genova-Casella. E si continua con la celebre Sagra fave e Salame del 25 aprile. E poi le aree di pic-nic da raggiungere, le feste paesane, la voglia di stendere il plaid sul prato per gustare natura e golosità allo stesso tempo.
Tutte proposte a portata di mano per chi vuole salire in carrozza sul trenino di Casella. L’itinerario della ferrovia si inserisce perfettamente nel carattere dell'Appennino genovese: alle porte della città, con un suggestivo paesaggio che pur con le caratteristiche della linea di montagna mantiene a lungo i passeggeri con la vista sul mare. Il viaggio dura 55 minuti. Un lungo binario tra l’azzurro del mare e il verde dell’entroterra. Si sale a bordo nella stazione genovese a pochi passi da piazza Manin.
E poi, lungo il percorso, si potrà scendere in una delle tante fermate intermedie e scoprire luoghi misteriosi che neppure si immaginava di avere a due passi da casa: Trensasco, Torrazza, Vicomorasso, Sant’Olcese, Busalletta, tanto per citare una delle 18 stazioncine. Maggiori info su ferroviagenovacasella.it


Ha riaperto la miniera di Gambatesa nel Comune di Ne, in Val Graveglia, nell'entroterra di Chiavari
Finalmente dopo 5 anni di chiusura si è tornati nuovamente a ripercorrere i 1500 metri di itinerario che si sviluppano all'interno del sito minerario da cui si estraeva il manganese già nel 1876. Il progetto che ha portato alla riapertura della miniera è stato predisposto dal Parco dell’Aveto ed è stato finanziato dalla Regione Liguria grazie ai 600mila euro provenienti dai fondi POR Fesr e destinati ai lavori per la messa in sicurezza e a ulteriori 50mila euro messi a disposizione nell'assestamento di bilancio.
Visite attraverso il vecchio trenino con locomotore, lungo le antiche gallerie restaurate su cui i minatori salivano per riportare in superficie il materiale estratto. Sarà la società SKI –Mine a gestire il museo minerario. Sorta nel 1876 per l’estrazione di manganese, la miniera di Gambatesa è stata una delle più grandi d’Europa, dal punto di vista occupazionale, facendo registrare fino a 200 minatori a metà del ‘900. E’ rimasta in attività, anche se in forma ridotta, fino al 2011, affiancando il Museo della Miniera che nel frattempo era stato aperto nel 2001. Dopo cinque anni di chiusura, grazie all'impegno della Regione Liguria e del Parco dell’Aveto che hanno fortemente investito sul progetto di messa in sicurezza e rilancio, pronta a diventare una delle attrattive della zona e di tutta la regione. Maggiori info su minieradigambatesa.com


Fino al 18 aprile - Dylan Dog, ultima avventura a Genova
Il Museo Luzzati di Genova, con il patrocinio di Sergio Bonelli Editore, festeggia l'importante traguardo raggiunto dall'Indagatore dell'incubo con un'esclusiva mostra che sarà aperta al pubblico fino al 18 aprile 2017. Un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati lettori delle storie dell'inquilino di Craven Road e per i curiosi che potranno vivere l'esperienza di un ricco percorso espositivo con oltre 250 opere. Opere che spaziano dalle tavole originali, studi e copertine degli albi, alle illustrazioni e i poster a tema Dylan Dog per le riviste e per gli spettacoli teatrali e molto altro; per mano dei più noti e iconografici autori della serie: da Giampiero Casertano, Corrado Roi, Angelo Stano, Pietro Dall’Agnol fino ai più recenti Massimo Carnevale, Ausonia, AkaB, Gipi e Vanna Vinci. Maggiori info su www.museoluzzati.it


Fino al 4 giugno - All’Alba del Barocco
Una grande mostra e una primizia, quella che va di scena a Palazzo della Meridiana, uno degli edifici nobili di Genova, dal 10 febbraio al 4 giugno: la prima retrospettiva su Sinibaldo Scorza (1589-1631), affascinate protagonista della pittura genovese ed europea di primo Seicento, all’ “alba del Barocco” quindi, come evidenzia il sottotitolo della mostra. Accanto ai soggetti mitologici, come Circe e Orfeo, vi sono quelli in cui lo Scorza manifesta la propria passione per il mondo vegetale e animale, descritto con una qualità di dettagli che lo avvicina ad Albrecht Dürer, Paul Brill o Jan Brügel, ossia ai maestri fiamminghi che sappiamo per certo che Scorza vide nelle collezioni genovesi del tempo, studiò e copiò. Al Palazzo della Meridiana saranno riuniti oltre sessanta dipinti, a documentare il meglio della produzione dello Scorza e degli artisti con cui egli si è formato o si è confrontato. Ai dipinti, la mostra affiancherà anche una precisa selezione di circa trenta tra disegni, incisioni e miniature, a voler evidenziare anche questi aspetti della effervescente, poliedrica personalità artistica dello Scorza. I Musei di Strada Nuova, in Palazzo Rosso, a pochi passi dal Palazzo delle Meridiana, riservano una mostra parallela. Maggiori info su www.palazzodellameridiana.it


Fino all'11 giugno - Henri Cartier-Bresson Fotografo al Palazzo Ducale
140 scatti di Henri Cartier Bresson, in mostra a Palazzo Ducale, per immergerci nel suo mondo, per scoprire il carico di ricchezza di ogni sua immagine, testimonianza di un uomo consapevole, dal lucido pensiero, verso la realtà storica e sociologica. Per Cartier Bresson la tecnica rappresenta solo un mezzo che non deve prevaricare e sconvolgere l’esperienza iniziale, reale momento in cui si decide il significato e la qualità di un’opera. “Per me, la macchina fotografica è come un block notes, uno strumento a supporto dell’intuito e della spontaneità, il padrone del momento che, in termini visivi, domanda e decide nello stesso tempo. Per “dare un senso” al mondo, bisogna sentirsi coinvolti in ciò che si inquadra nel mirino. Tale atteggiamento richiede concentrazione, disciplina mentale, sensibilità e un senso della geometria. Solo tramite un utilizzo minimale dei mezzi si può arrivare alla semplicità di espressione”. Henri Cartier Bresson non torna mai ad inquadrare le sue fotografie, non opera alcuna scelta, le accetta o le scarta. Nient’altro. Lo scatto è per lui il passaggio dall’immaginario al reale. Un passaggio “nervoso”, nel senso di lucido, rapido, caratterizzato dalla padronanza con la quale si lavora, senza farsi travolgere e stravolgere. I suoi scatti colgono la contemporaneità delle cose e della vita. Le sue fotografie testimoniano la nitidezza e la precisione della sua percezione e l’ordine delle forme. “Fotografare, è riconoscere un fatto nello stesso attimo ed in una frazione di secondo e organizzare con rigore le forme percepite visivamente che esprimono questo fatto e lo significano. E’ mettere sulla stessa linea di mira la mente, lo sguardo e il cuore”. La mostra Henri Cartier Bresson Fotografo, curata da Denis Curti, è promossa da Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura in collaborazione con la Fondazione Henri Cartier-Bresson e Magnum Photos Parigi e organizzata da Civita Mostre. Maggiori info su www.palazzoducale.genova.it


Fino al 16 luglio - Elliot Erwitt, le icone del Novecento
L’eccezionale carriera del fotografo Elliott Erwitt offre l’opportunità di ripercorrere buona parte del Novecento, grazie alle sue fotografie divenute vere e proprie icone: l’America degli anni Cinquanta, lo star system hollywoodiano degli anni Sessanta, le illustrazioni, la pubblicità e i film degli anni Settanta e Ottanta, sino ai più recenti progetti di fotografia di moda degli anni Duemila. Invitato da Robert Capa a far parte della Magnum Photos nel 1953, Erwitt è riconosciuto oggi come uno dei fotografi più importanti del Novecento: il suo sguardo da narratore ha saputo cogliere i lati più ironici e surreali della vita anche nelle circostanze più drammatiche. Per la mostra a Palazzo Ducale, inedita in Italia, Erwitt ha selezionato personalmente le immagini traendole da due suoi grandi progetti: “Kolor”, che attraversa tutta la sua produzione a colori, e “The Art of André S. Solidor”, in cui confluiscono immagini di esilarante e sottile presa in giro del mondo dell’arte contemporanea, con i suoi controsensi e assurdità. Maggiori info su www.palazzoducale.genova.it


Dal primo aprile - C’era una volta San Fruttuoso
Il borgo di San Fruttuoso è uno dei luoghi di mare più belli del mondo. E l’abbazia di proprietà del FAI, Fondo per l’ambiente italiano, è il biglietto da visita della Liguria. In questo periodo il monumento è al centro di un’opera di restauro importantissima, mentre dal primo di aprile l’abbazia apre a visite dedicate, che si svolgeranno fino al 28 ottobre ogni sabato.
La storia, l’ambiente, la cultura materiale, i restauri e gli episodi, che hanno fatto da teatro a oltre mille anni di vita di questo suggestivo angolo di Liguria, sono tante chiavi di lettura che scandiranno un percorso di scoperta e comprensione dell’antico insediamento di San Fruttuoso, ancora oggi ammantato di fascino. Ogni domenica, dal 2 aprile al 29 ottobre sono in programma altre visite questa volta accompagnati dal direttore del Fai-San Fruttuoso. E ogni domenica di aprile e maggio e poi di settembre e ottobre, visite paesaggistiche per conoscere le essenze della macchia mediterranea che troviamo a ridosso dell’abbazia di San Fruttuoso, il loro utilizzo nella cucina tradizionale e nella preparazione di infusi.
Maggiori info su visitfai.it/sanfruttuoso/?lang=ita


Sabato 1 - Sagra Della Mostardella a Vicomorasso (Sant'Olcese, Ge) Campo Sportivo A. Storace
La mostardella è un prodotto derivato dal più famoso salame di Sant'Olcese e composto dalle parti di carne bovina più filacciose. Considerato il salame dei contadini e del popolo, è un vero e proprio reperto archeologico della gastronomia genovese. La mostardella potrete consumarla con il sugo insieme alla polenta o alla pasta, oppure come un salume crudo qualsiasi, oppure scottata sulla graticola e infine assieme alle uova. Dal pomeriggio... gustose frittelle!
PROGRAMMA
dalle h 12: apertura stand gastronomici
dalle h 14,30: Giochi per bambini, musica dal vivo e Karaoke ancora... lotteria, bancarelle e vendita prodotti tipici locali!
Vieni con il TRENINO: parti da Ge Manin (h11,58) e arrivi a Vicomorasso (h12.33) per il ritorno Vicomorasso (h16.32 o h18) arrivo a Ge Manin (h17,10 o h18.37).


Sabato 1 e domenica 2 - Rolli Days a Genova
Un fine settimana imperdibile, nel cuore di Genova che a primavera offre il massimo della sua accoglienza e il clima ideale per scoprire i famosi e splendidi Palazzi dei Rolli. Il primo e il 2 aprile le nobili dimore delle grandi famiglie genovesi, disposte come splendide signore del passato lungo l’asse di via Garibaldi e poi tra le strade del centro storico, apriranno i battenti al grande pubblico. Saranno giornate straordinarie per esplorare le splendide residenze dell'aristocrazia genovese, edificate tra il Cinquecento e il Seicento e magnificamente decorate con affreschi, arredi, dipinti ad opera dei maestri del tempo. Studenti e ricercatori dell’Università accoglieranno i visitatori per illustrare la magnificenza delle antiche dimore. Saranno inoltre organizzati itinerari guidati a cura di guide professioniste, per scoprire le storie delle famiglie della nobiltà genovese e le vicende della "Superba", e visite guidate dedicate alle persone non vedenti, persone sorde e con disturbi dello spettro autistico.
Maggiori info su www.visitgenoa.it


Sabato 1 e domenica 2 - Rea Palus Race a Rapallo
Tra mare e collina torna una delle competizioni più attese in Italia, una gara a cui fa da cornice lo splendido territorio del Comune di Rapallo. La seconda edizione della Rea Palus Race che si terrà domenica 2 aprile trasformerà la spiaggia di Rapallo nel luogo dove centinaia di atleti metteranno alla prova forza, tenacia e resistenza. Lungo il chilometro di lungomare che va dal Porto Carlo Riva fino al Castello, la gara porterà ad affrontare terra, aria, fuoco e acqua attraverso 20 ostacoli artificiali e naturali. Dopo gli ostacoli, la seconda parte della competizione prevederà una corsa in sterrato che salirà verso il Santuario di Montallegro a 612 metri s.l.m. per poi riscendere sul lungomare, per un totale di 8 km, dove gli atleti saranno accolti all’arrivo dal calore del pubblico. Il giorno prima invece, sabato 1 aprile si potrà partecipare alla Rea Palus Warrior, un prologo a eliminazione diretta che prevede l’attraversamento di un breve percorso di soli ostacoli artificiali. Tantissime le attività collaterali previste in occasione dell’evento: il percorso ad ostacoli per bambini Rea Palus Kids, il torneo di Bubblesoccer e gli eventi organizzati al Rea Palus Village, con stand gastronomici, e tanta musica. Maggiori info su reapalusrace.it


Da sabato 8 fino a martedì 18 - IV Esposizione Internazionale d'Arte Contemporanea
S'inaugura sabato 8 aprile alle ore 17:00, nelle suggestive sale di Palazzo Stella a Genova, la rassegna " GENOVA ART EXPO 2017" a cura di Mario Napoli. La mostra resterà aperta fino al 18 aprile 2017 con orario 15:00 - 19:00 dal martedì al sabato.
Un evento per cui l'internazionalità è basilare, poiché se è vero che ormai si vive in una società 2.0, veloce e rapida nel cambiamento, comprendere a fondo la contemporaneità equivale prima di tutto a saper guardare ben oltre il presente ed i propri confini nazionali. Di conseguenza all'interno del Genova ART EXPO è la nozione stessa di "arte" ad assumere una connotazione decisamente fuori dalle consuetudini e, più che legarsi unicamente ad infiniti e sicuri dati di fatto, finisce per divenire un bacino traboccante d'interessanti, validi e nuovi sbocchi comunicativi.
ARTISTI ESPOSTI: Egizia Agatone, Fabio Alfonso, Guido Alimento, Domenico Asmone, Daniela Baldo, Paola Bartolacci, Carla Bertola, Antonia Pia Bianchimani, Simona Bianchini, Angelo Pio Biso, Graziella Boffini, Agnese Bonifacino, Luciana Bornheber, Silvia Brambilla, Ivan Buttazzoni, Andrea Caddeo, Cristina Calderara Jaime, Margherita Caliendo, Ermanno Campalani, Rosalba Carlino, Caroggi, Luigi Carpineti, Tina Castrignanò, Paolo Cau, Nino Cavaleri, Giuliano Censini, Erick Centeno, Gabriella Chizzolini, Margherita Coletti, Cristina Corredera Martín, Paolo Cremonesini, Nicola Daddi, Giovanna D'Alessandro, Franco Dallegri, Carola De Antoni, Paola De Rosa, Laure De Tonquedec, Maria Pia Demicheli, Yolandes Descombes, Gabriella Di Natale, Laura Dominici, Emanuele Donadel, Frank Falace, Daniele Fedi, Benedetta Ferrando, Carmine Galiè, Maria Gambacorta, Antonello Gangemi, Claudio Gaspari, Giò Gatto, Diego Ghitti, Alberto Girani, Carlo Maria Giudici, Monica Gotta, Paola Grillo, Maria Guida, Consuelo Hernández, Domenico Laezza, Giovanni Leombianchi, Daniele Longoni, Chiara Lorenzon, Clara Luminoso, Saverio Magno, Vincenzo Marino, Ediola Merxhushi, Titus Romanescu Mircea, Ciacaru Mircea, Maurizio Morandi, Melnyk Mykhaylo, Gianni Nattero, Christian Nicoletta, Lara Oliva, Mariana Paparà, Paola Pappalardo, Antonio Pietropaolo, Alberto Poggia, Geraldino Principato, Niccolò Ratto, Riccardo Francesca Riva - Cao, Guillermina Rivera, Gustaph H Riviera, Alessandro Rossi, Domenico Ruccia, Adrian Valentin Samson, Erico Santos, Rossella Sartorelli, Gio Sciello, Giorgia Scoma, Rudy Sesti, Dario Sgarzini, Pablo Solari, Vito Stramaglia, Cristina Tagliazucchi, Salvo Trombetta, Anna Trucco Lanza, Mauro Valentini, Angelo Ventimiglia, Franco Vertovez.


Domenica 9 - Mercatino delle Valli a San Colombano Certenoli
La Pro Loco di San Colombano è lieta di invitarvi presso la struttura coperta del Circolo ACLI di San Colombano (Comune di San Colombano Certenoli - Via Norero) in occasione del mercatino di primavera che propone prodotti artigianali, agricoli, bigiotteria, complementi d'arredo e oggettistica.
PROGRAMMA:
Ore 9-19 - Mercatino
Ore 12.30 - Pranzo
ANTIPASTI: Salame di cinghiale - Fave - Formaggi della Val Cichero - Torte di verdura
PRIMI: Pasta nocciolina - Pasta primavera
SECONDO: Asado con contorno di insalata nostrana, cipollotto e pomodori
DOLCE: Torta nocciolina e altre specialità
Ore 15.00 - Incontro dedicato alla nocciola nel nostro entroterra: "Progetti di recupero,valorizzazione e filiera corta" Intervengono: Danilo Repetto, Sindaco di Mezzanego e Mario Dodici, Presidente Cooperativa Agricola Rurale Isola di Borgonovo Degustazione della crema di nocciole prodotta dalla Cooperativa con nocciole locali (Merenda con pane e crema di nocciole per grandi e piccini)
Ore 16.00 circa - Laboratorio di cucina per grandi e bambini: "Creiamo assieme il croccante di nocciole" e "Prepariamo assieme la salsa di nocciole con mortaio e pestello" con degustazione finale: chi vorrà potrà cimentarsi nella preparazione della ricetta.
L'incontro ha lo scopo di far conoscere in Fontanabuona lo stato dell'arte di progetti ed iniziative sulla nocciola, portando a conoscenza dei cittadini nuove possibilità e prospettive per il futuro dell'economia e del turismo di questo territorio. I laboratori prevedono l'utilizzo di prodotti locali (nocciole, maggiorana, prescinsoa,olio...) e intendono far riscoprire la genuinità e la semplicità di ingredienti e ricette che costituiscono, oggi più che mai, un tesoro da custodire e valorizzare allo stesso tempo.
Info: 347 2549225 - 339 3254037.


Domenica 9 - Family & Dog's Run a Genova
Genova da scoprire, da amare e da fare di corsa (ma senza esagerare). E’ la città che piace a tutti e che diventa protagonista il 9 aprile con la “Family Run”, una camminata che vuole coinvolgere tutte le famiglie e coloro che amano il proprio amico a 4 zampe. Una corsa divertente che permetterà di scoprire Genova da Porto Antico al suo centro storico bellissimo passando per le strade dei Palazzi dei Rolli. È aperta a tutti, adulti e bambini e appunto agli amici a 4 zampe. La camminata sarà di circa 3.5km (fra andata e ritorno). Si fa un giro fantastico nel Centro Storico di Genova e si torna indietro. Ovviamente, che partecipiate o siate spettatori, la Family Run è un’ottima scusa per una vacanza sotto la Lanterna.


Lunedì 17 - Mostra mercato dell’olio d’oliva a Moneglia
E’ un appuntamento fisso e anche un’occasione per una gita fuori porta dove le colline punteggiate del verde degli ulivi si specchiano nel mare blu. Puntuale come la festa di Pasquetta, il 17 aprile arriva a Moneglia la Mostra mercato dell’olio d’oliva, organizzato con il consorzio Olivicultori Du Facciù. Dal mattino vengono aperti stand gastronomici che danno la possibilità di degustare svariati tipi di focaccia ligure ed altri prodotti tipici della gastronomia di Moneglia; il tutto é accompagnato da vino bianco del territorio. Presenti anche i banchi per l’acquisto dell’ultima spremitura e dei tanti prodotti made in Liguria: patè di olive e olive in salamoia, focaccia dei panificatori di Moneglia, vino. Per tutta la giornata momenti musicali, mostre fotografiche, libri sulla coltivazione, la cura degli ulivi e la produzione dell'olio, guida all'assaggio con la partecipazione di tecnici esperti.


Lunedì 17, domenica 23 e martedì 25 - Escursioni nel Parco di Portofino
Da aprile all’inizio dell’estate, il Parco di Portofino ha organizzato per voi una serie di escursioni guidate:
quelle del 17 e 23 aprile lungo il Sentiero dei Tubi, occasione per ripercorrere l’antico tracciato dell’acquedotto (fine ‘800) che riforniva d’acqua la cittadina di Camogli. Oppure il 25 aprile alle Batterie, per scoprire le postazioni militari della Seconda Guerra Mondiale, accompagnati dal soldato Enzo. Le Batterie nei mesi di marzo, aprile, maggio, giugno, settembre e ottobre saranno aperte il sabato e la domenica, nelle giornate festive e nei diversi "ponti". Ma, date a parte, il parco è sempre aperto con i suoi 80 chilometri di sentieri e i siti sempre visitabili. E la piazzetta di Portofino, quando cala la sera, è il posto giusto per un aperitivo o una cena coi fiocchi. Maggiori info su parcoportofino.it


Da mercoledì 19 a domenica 23 - Festival "Una penisola di Luce"
Sestri Levante, una delle città più belle e più fotografate della Riviera di Levante, dedica la sua seconda metà di aprile un evento che ha l’immagine e la bellezza al suo centro: il Festival “Una Penisola di Luce”, un importante appuntamento nazionale per tutti gli appassionati del mondo della fotografia e non solo. Maggiori info su sestri-levante.net


Da sabato 22 a martedì 25 - Cirque du Soleil a Genova
Alis, lo show rivelazione firmato da Le Cirque World’s Top Performers, interpreta il circo moderno e senza animali.
Uno spettacolo da non perdere in programma allo Stadium di Genova dal 22 al 25 aprile. Uno spettacolo che piace a tutti e che sensibilizzerà il pubblico, soprattutto i bambini, rispetto al fatto che il Circo è bello senza animali. Nel 2016 lo show ha effettuato 33 spettacoli in tutta Italia, con oltre 39.000 spettatori e 11 sold out in 9 città. Lo spettacolo arriva a Genova come un’anteprima assoluta per l’Europa, con i migliori artisti e performer del circo contemporaneo in un unico, emozionante spettacolo, destinato a restare nel cuore e nella mente degli spettatori di tutte le età. I migliori acrobati e performer di ogni specialità del “nouveau cirque”, che vantano la partecipazione ai più noti show del Cirque Du Soleil e del Mondo, sono riuniti in un grande “galà” in cui i loro incredibili numeri sono i veri protagonisti della scena, immersi in un’affascinante atmosfera.
Maggiori info su lecirquetopperformers.com


Domenica 23 - Festa di San Giorgio a Portofino
Il falò che divampa alla sera, rischiarando con le sue lingue di fuoco le case colorate del borgo, i moli, le imbarcazioni dei pescatori, gli yacht, la chiesa e i locali che occhieggiano, è solo l’ultimo momento di una giornata particolare. La giornata di San Giorgio, il patrono di Portofino, il borgo marinaro più famoso del mondo. Il 23 aprile, per la festa patronale, Portofino indossa i panni del folclore: la processione con l'arca del Santo per le vie del paese alla quale segue il tradizionale falò sulla piazzetta. La serata si conclude con un suggestivo spettacolo di fuochi d'artificio. E’ un’occasione imperdibile per una gita in questo borgo, che ha origini antiche ed è ricordato da Plinio come Portus Delphini, e ha conservato nei secoli i suoi caratteri architettonici e urbanistici: costruito attorno alla celebre piazzetta con le sue case a schiera colorate. Da vedere la fortezza di San Giorgio, posta sulla punta del Capo e costruita dalla Repubblica di Genova nel 1554.


Da domenica 23 fino all'11 giugno - Concerti con visita al Palazzo del Principe
C’è un Palazzo, nel cuore di Genova, che va visitato e amato a tutti i costi. E’ il Palazzo del Principe, dimora del grande ammiraglio Andrea Doria – appunto il Principe – ancora oggi proprietà della famiglia Doria Pamphili. Una visita va iniziata dal giardino, un luogo fantastico che sembra un set cinematografico, parte integrante della storia di Genova, specchio fedele di tutte le sue trasformazioni. Il Palazzo, poi, ospita opere d’arte e da qualche tempo anche i sei bassorilievi restaurati, scolpiti da Giovannangelo Montorsoli, allievo di Michelangelo, per celebrare la gloria di Andrea Doria. E poi per tante domeniche, dal 23 aprile all’11 giugno, si terrà la prima stagione di "Concerti con visita a Villa del Principe": la rassegna prevede un concerto con strumenti d'epoca e una visita guidata (in inglese) del giardino e degli appartamenti privati. Il programma musicale prevede danze, arie e virtuosismi tra Rinascimento e Barocco. Musiche di Claudio Monteverdi, Girolamo Frescobaldi, Carlo Calvi, Giulio Caccini, Stefano Landi, Andrea Falconieri, John Dowland, Ferdinando Valdambrini, Giovanni Gastoldi. Interpreti: Mirna Kassis, cantante, e Lorenzo Sabene al liuto rinascimentale e chitarra barocca. Maggiori info su doriapamphilj.it


Da mercoledì 26 a domenica 30 - Riviera International Film Festival a Sestri Levante
Prima edizione del Riviera International Film Festival: un nuovo appuntamento che vuole rivolgersi agli appassionati e ai professionisti del settore, giovani che sognano una carriera nel cinema e persone che cercano un’ispirazione nell’intraprendere una strada non convenzionale, creativa e che incoraggi sempre verso nuove sfide. In programma proiezioni, convegni, attività ed eventi collaterali che porteranno il grande cinema nella nostra Riviera. Maggiori info su rivierafilm.org


Dal 4 al 7 maggio - Vela Festival
Un ricco programma di eventi per gli appassionati e per chi vuole avvicinarsi per la prima volta al mondo della vela.
Ma soprattutto una celebrazione di una disciplina sportiva che è anche un modo di vivere. Tutto questo è il Vela Festival, che trasformerà, dal 4 al 7 maggio, Santa Margherita in un punto di riferimento per chi ama il mare. Davanti alla spiaggia, mix di barche bellissime da 2 a 30 metri; accessori, abbigliamento e vele da acquistare direttamente in stand; servizi per la nautica e per il turismo mediterraneo a 360°; esercitazioni di marineria e scuola vela per grandi e piccini; grandi eventi come la premiazione del Velista dell’Anno con incontri con mitici velisti; video e film di appassionanti storie di mare. Non mancherà una regata e sulla linea di partenza sono previste oltre 200 barche di ogni dimensione e tipologia.
Sabato 6 - Aperitivo Vela Cup e Crazi night race un agguerrito match race nel porto di Santa.
Domenica 7 - Divertimento garantito davanti alla spiaggia del Beach Village grazie alle sfide di Sup.
Maggiori info su velafestival.com


Domenica 28 maggio - XV MANGIALUNGA di FONTANEGLI
Domenica 28 Maggio 2017 Fontanegli (GE) invita ed accoglie con entusiasmo i partecipanti alla XV Edizione della "Mangialunga", circa 5 km di percorso enogastronomico lungo i suggestivi rioni rurali della delegazione Genovese. Si potranno gustare prelibatezze liguri, dall’aperitivo al dolce, rispettando il seguente itinerario e menù:
Partenza dal “Campo Sportivo”
•1ª tappa - "Ciassà" Società San Pietro - Aperitivo: Cuculli / Cortese
•2ª tappa - "Bascè" - Degustazione: Salumi piacentini / Ortrugo dei Colli Piacentini
•3ª tappa - "Peuzzu" - Degustazione: Farinata, focaccia genovese con salame / Pinot Grigio
•4ª tappa - "Cadale" - Trenette al pesto / Bonarda
•5ª tappa - "Runchetti" - Ravioli al Tocco / Dolcetto d'Acqui
•6ª tappa – "Picassi" - Dessert: Sorbetto al limone
•7ª tappa - "Trailetta" - 1° Secondo: Cima e pomodori / Gutturnio frizzante
•8ª tappa – "Purte" - 2° Secondo: Porchetta al forno e patatine fritte / Gutturnio fermo
•9ª tappa - "Traila" - Dessert: Formaggio grana e pere / Muller Thurgau
•10ª tappa - "Campo Sportivo" - Dolce: Leccaje de Funtaneggi / vino Moscato
Ogni tappa gastronomica sarà allietata da musica dal vivo con possibilità di ballo, canto libero e tanta allegria!
Concorso Fotografico con premi alle prime tre foto classificate.
Lotteria: tra tutti i partecipanti adulti verranno sorteggiati tre premi offerti dagli sponsor. Le iscrizioni si apriranno il 24 Marzo e si chiuderanno al raggiungimento del numero stabilito dall'organizzazione .
PROGRAMMA:
Ritrovo sul Campo Sportivo di Fontanegli, con partenza a scaglioni di 50 Persone circa dalle 11.00 alle 14:00.
Arrivo stimato: ore 17.00 PREZZO ADULTI - 25 Euro - RAGAZZI da 7 a 12 anni - 10 Euro - BAMBINI sotto i 6 anni - gratis.
PER INFORMAZIONI: U.S. FONTANEGLI 74 Tel. 324 601 3768 - Email: usf74@usfontanegli74.com
 


  La Spezia e Provincia

APRILE 2017 - APPUNTAMENTI A LA SPEZIA E PROVINCIA





Fino a maggio - Museoland, benvenuti nell’arte
Città tutta da vedere, al centro una Riviera fantastica, tra le Cinque Terre, il golfo dei Poeti e la vicina Versilia, La Spezia è anche e soprattutto una città d’arte e di musei. Il CAMeC, il Museo “Amedeo Lia”, il Museo del Sigillo, la Palazzina delle Artie il Museo Etnografico, valgono una visita. Per scoprire che in questa città antica e unica sono esposte opere del Pontormo e di Tiziano, le realizzazioni di Fabergé l'orefice degli zar, le grandi opere del Novecento tra Bauhaus e Futurismo. Per tutto l’inverno e fino a primavera i musei sono anche un’occasione per i più piccoli grazie a Museoland: una rassegna tra gioco e arte, tra laboratori e racconti di fiabe, spettacoli e musica. Tutto per i più piccoli tra i 5 e gli 11 anni.


Domenica 2 - Sciacchetrail, la corsa tra i vigneti vista mare
Iscriversi e trovare posto non sarà facile, perché Sciacchetrail piace a tutto il pianeta e i posti per partecipare si esauriscono in fretta. Ma a inizio aprile, fatevi comunque una vacanza nelle Cinque Terre, per scoprire l’emozione della competizione più amata di primavera e per immergervi nella natura selvaggia del parco e dei borghi. L’appuntamento con la gara è il 2 aprile. Vivere un’esperienza trail significa, tra l’altro, percorrere chilometri e chilometri in solitudine, che ti aiutano a crescere interiormente. Correre lungo le antiche mulattiere ci riconduce alle origini dei vari territori, ci fa viaggiare nell’economia e nella storia. A dare il nome alla gara è lo Sciacchetrà, un vino passito, dolce e liquoroso, prodotto nelle Cinque Terre dalle uve dei vitigni Bosco, Albarola e Vermentino. Un vino amato da poeti e letterati. Ne parlarono Plinio, Boccaccio e Petrarca. Per quanto riguarda la competizione, la partenza sarà in piazza Garibaldi all’interno del centro storico di Monterosso, dove si tornerà dopo aver attraversato il paradiso delle Cinque Terre. Maggiori info su sciacchetrail.com


Da venerdì 7 a domenica 9 - Il Festival della Geografia
Il Festival è intitolata alla figura di Matteo Vinzoni, illustre cartografo nato e vissuto tra Bonassola e Levanto nel Settecento. Un grande del passato per un evento molto legato al presente, che coinvolgerà i giovani e che rappresenta un’ottima occasione per una vacanza in quest’angolo fantastico della Riviera di Levante. L’appuntamento è dal 7 al 9 aprile; tre giornate duranti le quali verranno coinvolti alcuni tra i più importanti travel blogger e youtuber italiani, e verrà realizzata una “mappatura” virtuale di questo territorio grazie alla collaborazione di OpenStreetMap. Verrà soprattutto raccontato e rappresentato il territorio attraverso la geografia delle esperienze che verranno offerte a tutti gli spettatori del Festival (escursioni a piedi, in bici o in barca alla scoperta di itinerari inediti le cui tappe vengono rappresentate da eventi, paesaggi e sapori). Un tuffo alla scoperta di colline e villaggi, con degustazioni ed assaggi di buon vino e piatti della tradizione culinaria locale. E alla sera spettacoli e rappresentazioni, venerdì un concerto di musiche collegate alla geografia del territorio. Maggiori info su www.officinelevante.org


Domenica 9 - “Walking” nelle 5 Terre
E’ ormai un appuntamento fisso con la primavera e con la voglia di una vacanza outdoor. Walking in 5 Terre è l’evento organizzato dal Parco all’insegna dell’escursionismo e della bellezza di un territorio unico. Un primo assaggio è per il 9 aprile, con la facile e suggestiva escursione lungo il sentiero del “Manarolino”: un tracciato per vivere l'autentica essenza del paesaggio, con inizio del percorso verso la Collina delle Tre Croci, attraverso il sentiero detto anche “Viaè”; con assaggio di vini nella parte finale. Poi dal primo maggio arriveranno le altre escursioni a cominciare da quella bellissima a amatissima per il santuario di Montenero (il 7 e il 21 maggio): una strada che si inerpica da Riomaggiore e conduce al piazzale del Santuario di Nostra Signora a 341 metri, da dove si gode uno splendido panorama sul mare. Per prenotarsi visiteguidate@ati5terre.it, tel. 0187/743500.
Maggiori info su Parconazionale5terre.it


Da venerdì 21 a domenica 30 - BAVIERAFEST LA SPEZIA 2017
Al BavieraFest i visitatori trovano un’atmosfera che richiama e ricalca uno dei padiglioni del famoso Oktoberfest di Monaco: i classici tendaggi di colore bianco azzurro della Baviera, panche e tavoli in legno, l’insuperabile cucina con stinco di maiale, gli imperdibili wurstel, il super wurstel GIGANTE (il più grande della Germania con i suoi 44 cm di lunghezza), il famoso e ricercato “Brezel” (pane bavarese), le deliziose costine, il classico pollo arrosto, i crauti e i dolci strudel e sacher; non poteva mancare la classica birreria bavarese con gli spumeggianti boccali di birra Konig Ludwig (la famosa birra del Re della Baviera) che viene proposta con tre tipologie: la Konig Ludwig HELL, la LAGER; la Konig Ludwig WEISSBIER e infine la OBERBRAU, la rossa doppio malto. Di seguito il ricco e variegato programma completo della festa, in cui spiccano ben due orchestre tipiche bavaresi, il mitico dj Riccardo Cioni, i Settima Onda di Piombino cover band ufficiale dei Nomadi, gli Abbadream cover band ufficiale degli ABBA e chiude CHIARA show, un simpatico duo di ballerine sexy bavaresi.
PROGRAMMA:
- MARTEDI 25 APRILE: “DJ FULL TIME RICCARDO CIONI” OTTANTAMANIA !!!
- MERCOLEDI 26 APRILE: “LA SETTIMA ONDA” COVER SHOW DEI NOMADI
- GIOVEDI 27 APRILE: “ABBADREAM” COVER SHOW ABBA
- VENERDI 28 / SABATO 29 APRILE: BAND BAVARESE “LENA & Die Bergwanderer”
- DOMENICA 30 APRILE: “CHIARA SHOW” ANIMAZIONE SEXY BAVARESE - “SBARATTO” svuota, scambia, baratta e vendi !!!
Il Bavierafest La Spezia è una festa ad ingresso libero con orario 19.00 / 24.00; si svolge a La Spezia da venerdì 21 a domenica 30 aprile presso gli spazi fieristici di “SPEZIA EXPO” in via del Canaletto n°132.
Tutte le informazioni sono disponibili sul sito: www.bavierafest.com
 


  Savona e Provincia

APRILE 2017 - APPUNTAMENTI A SAVONA E PROVINCIA




Domenica 2 - MAGNALOMNGA D'ARASCE
Nuovo appuntamento con la Magnalonga d’Arasce domenica 2 aprile, la camminata eno-gastronomica alla scoperta di una Alassio sconosciuta ai più. Quattro le tappe che si snodano lungo un percorso tra mare e collina, da Fenarina a San Bernardo, per arrivare poi a Moglio e a Vegliasco, le frazioni di Arasce, dove fermarsi per gustare le specialità del territorio preparate dalle aziende locali davanti ad un panorama mozzafiato, la Baia del Sole. Lungo tutto il tragitto sarà inoltre possibile ammirare mostre d’arte con originali allestimenti “Land Art”. Tra gli altri eventi collaterali da segnalare anche laboratorio d’arte per ragazzi fino a 12 anni ed un concorso fotografico per amatori e professionisti. Maggiori info su www.magnalonga.eu


Da mercoledì 5 a mercoledì 7 giugno - VISITE GUIDATE DI FINALBORGO
Tutti i mercoledì dal 5 aprile al 7 giugno, visite guidate di Finalborgo con a appuntamento ore 16,30 in piazza S. Biagio a Finalborgo, di fronte alla Basilica (in coincidenza con l’arrivo dei visitatori che utilizzano il bus linea Calvisio - Finalborgo).
Per raggiungere Finalborgo è possibile utilizzare i bus di linea Tpl (costo del biglietto : 1,30 euro. Rivendite presso edicole o tabaccai). ORARI: Linea urbana Calvisio - Finalborgo Finalpia 16,05 Finalmarina 16,10 Finalborgo 16,18 Linea 40/ Savona- Finalborgo Finalpia 15,55 Finalmarina 15,58 Finalborgo 16,05 (orari di rientro da Finalborgo: Linea 40/: 17,55 o 18,25 - linea urbana per Calvisio 18,30). Cellulare della guida: 339-4402668 - NON OCCORRE PRENOTARE!


Sabato 8 e domenica 9 - E-VENTO FESTIVAL DEGLI AQUILONI AD ANDORA
L’appuntamento è sulle spiagge di Andora sabato 8 e domenica 9 aprile. E’ qui che si potranno ammirare le straordinarie esibizioni dei club di aquilonisti che arriveranno dall'Italia e dall'estero per colorare le spiagge e il cielo con aquiloni giganti, acrobatici e artistici. Ci saranno spettacolari battaglie di Rokkaku (antichi aquiloni giapponesi) e golose piogge di caramelle volanti. “E-Vento” non sarà solo un festival degli aquiloni: ci sarà spazio per "Colori in Corsa", corsa podistica non competitiva con lancio di polveri colorate, con partenza dal molo Thor Heyerdhal. E poi “CiaspAndora”, esilarante staffetta con le ciaspole sulla sabbia, esibizioni sportive di danza e di rievocazione storica a cura delle Associazioni sportive e culturali locali. Non mancherà il raduno amatoriale di auto Smart, a cura del Club Smart Italian People.
Maggiori info su facebook.com/E-vento-Andora-il-Festival-degli-Aquiloni-1548650965415128/?fref=ts


Mercoledì 12, mercoledì 19 e mercoledì 26 - DRINKEAT OFF a Savona
Dopo il successo della rassegna nazionale CinemaDiVino dello scorso anno, l'accoppiata vincente tra cinema e degustazioni enologiche torna alle Officine Solimano che ospitano l'iniziativa Fuori Salone DrinkEat Off, evento di avvicinamento a DrinkEat, il Salone Enogastronomico dedicato alle eccellenze locali e nazionali, la cui seconda edizione si terrà al Priamar dal 5 al 7 Maggio.
La formula della rassegna, patrocinata da Slow Food Condotta del Savonese, è semplicissima: nelle tre serate, alle 19, sarà possibile assistere presso il Nuovofilmstudio alla proiezione di tre film dedicati alla tematica dell'enogastronomia e, a seguire, tutti gli interessati saranno invitati alla degustazione guidata da un esperto del settore di tre calici di vino, ospitata negli spazi del Raindogs House. Si parte Mercoledì 12 Aprile con la proiezione di Soul Kitchen, celebre commedia di Fatih Akin. Si prosegue Mercoledì 19 Aprile con il documentario Senza trucco - Le Donne del Vino Naturale di Giulia Graglia. Ultimo appuntamento è per Mercoledì 26 Aprile quando si potrà assistere al film The Duel Of Wine di Nicolás Carreras con la graditissima presenza del produttore ed interprete Lino Pujia. A seguito delle proiezioni, spostandosi al piano superiore, ogni serata del Fuori Salone DrinkEat Off proseguirà con una degustazione guidata da un sommelier professionista di vini di chiara eccellenza.
L'iniziativa è senza obbligo di tessera e il biglietto intero, che prevede la visione del film e la degustazione di vino, è di 10 euro, con possibilità di scegliere di partecipare solo a una delle due attività al costo di 6 euro. E' gradita la prenotazione all'indirizzo: info@savonaturalmente.it


Da venerdì 14 a domenica 14 maggio - A Pasqua torna l’appuntamento con Verezzi in fiore

Verezzi fa parte dell’Associazione Nazionale I Borghi più Belli d’Italia. Dal 14 aprile (Venerdì santo) a domenica 14 maggio (Festa della mamma) le quattro borgate di Verezzi saranno addobbate dagli abitanti del paese e dai commercianti con splendidi fiori in un percorso variopinto e profumato. L’evento, organizzato da Vivere Verezzi, è reso possibile grazie alla collaborazione con le associazioni verezzine: la Società di Mutuo Soccorso e Verezzi.net ed al supporto del Comune di Borgio Verezzi, ma anche grazie alla partecipazione dei singoli cittadini che, area per area, si prenderanno cura dei fiori per un mese. Dalla sinergia tra pubblico e privato nasce questa iniziativa di primavera. I temi di questa edizione sono sostanzialmente due: le viole (riprodotte nella grafica e filo conduttore dell’evento) e la pietra di Verezzi. I fiori saranno in parte forniti dal Comune di Borgio Verezzi, che contribuisce all’evento con viole di diversi colori e tipologie, margherite bianche e lavande. Altri fiori per gli allestimenti delle aree comuni saranno forniti da Vivere Verezzi: viole cornute e del pensiero, violacciocche e lavande. Quest’anno sono molte le novità, perché Vivere Verezzi ha voluto offrire ai numerosi visitatori attesi alcuni eventi collaterali all’esposizione di fiori. Innanzitutto ci sarà l’opportunità di acquistare fiori e piante presso la sede di Vivere Verezzi, in Via del Salto n°1, dove sarà allestito un temporary-shop a cura de Il Girasilvia di Raffetto Silvia di Borgio.
Inoltre, sempre presso la sede di Vivere Verezzi sarà allestita la mostra “Cave e cavatori” a cura di Mario Nebiolo.
Sia la mostra, sia la vendita dei fiori, saranno aperte nei seguenti giorni:
dalle ore 14.00 alle ore 19.30 il 15, il 22, il 24, il 30 aprile, il 6, il 13 maggio;
dalle ore 9.00 alle ore 13.00 il 23, il 25 aprile, il 1°, il 7, il 14 maggio.
Mario Nebiolo esporrà per tutto il periodo alcune sue sculture realizzate con la pietra di Verezzi in piazza Sant’Agostino e domenica 23 aprile alle ore 17.00 racconterà aneddoti e curiosità dedicate a “La pietra di Verezzi”, in collaborazione con alcuni rappresentanti di Vivere Verezzi. Domenica 30 aprile la Nocino Band di Bordighera (IM) si sposterà tra le quattro borgate per un concerto itinerante dalle 10.30 alle 17.30. La Società di Mutuo Soccorso organizzerà la tradizionale “Festa del primo Maggio” con un’esposizione artigianale, musica dal vivo, ristorazione e la seconda camminata delle Ramate-Memorial Giampiero Pastorino a cura di GS Ruota libera di Borgio. Per dettagli sulla giornata contattare Marco Cavalleri cell. 340 3767593.
Domenica 7 maggio alle ore 18.00 in Piazza Sant’Agostino è in programma un concerto di chitarra classica a cura del maestro Riccardo Pampararo. Per chiudere in bellezza domenica 14 maggio, Festa della Mamma, il Gruppo Giovani Parrocchia di S.Pietro-Borgio organizza la caccia al tesoro per i bambini. Le iscrizioni si terranno presso la sede di Vivere Verezzi tra le ore 14.00 e le ore 15.00. Alle 15.00 partenza ed alle 17.00 premiazioni e merenda per tutti i partecipanti. Verezzi in fiore è organizzata dall’Associazione Vivere Verezzi, con il patrocinio ed il sostegno del Comune di Borgio Verezzi e con la collaborazione della Società di Mutuo Soccorso “Concordia” e Verezzi.net.


Da sabato 15 fino a domenica 14 maggio - Albenga, fiori e sapori
Da sabato 15 aprile a domenica 14 maggio la Città delle Torri ospita “Fior d’Albenga” e “Cuochi e Verdure in Piazza, la tradizionale manifestazione che trasforma il centro storico in un immenso giardino fiorito. Addobbi floreali, aiuole fiorite, allestimenti realizzati con piante e fiori del territorio accolgono il visitatore immergendolo in un tripudio di colori, profumi e di suggestive creazioni che abbinano fiori, colori e architetture ispirate a tesori e tradizioni della città. Immancabile anche quest’anno “Cip & Vip” con la promozione delle piante aromatiche e dei famosi “quattro di Albenga”: il carciofo spinoso, l’asparago violetto, la zucchina trombetta e il pomodoro cuore di bue, protagonisti di laboratori di degustazione e show cooking. Si ricorda che per tutto il mese di aprile i ristoratori e le pizzerie di Albenga promuoveranno un menù a base dei 4 favolosi di Albenga. Maggiori info su comune.albenga.sv.it


Domenica 23 - Una corsa a colori
Sportivi e non, curiosi e vacanzieri. Che partecipiate o siate spettatori vale la pena di essere ad Alassio il 23 aprile, quando si svolgerà la “Color Vibe 5k Run” manifestazione colorata dove “Vibe” sta per vibrazione, emozione, sintonia, energia. Corsa di 5 chilometri per le vie del centro cittadino, da percorrere tutti insieme pensando solo a divertirsi con i propri parenti, amici, colleghi di lavoro e, soprattutto, liberi di farlo nel modo in cui si crede, camminando, correndo, saltando, in avanti, all’indietro, ballando. Unico impegno, indossare alla partenza una T-shirt bianca, che bianca durerà per poco, visto che ad ogni chilometro percorso verrà “sparato” sulle candide magliette il colore, che è poi l’anima dell’evento. Grande festa finale, dopo aver tagliato il traguardo, con magici lanci collettivi di energetico colore. Maggiori info su alassio.eu


Domenica 23 - Vin per Focaccia a Celle Ligure
In piazza del Popolo a Celle Ligure, manifestazione Vin per Focaccia, evento enogastronomico che prevede anche una qualificata rassegna di prodotti alimentari e della terra. Evento organizzato da Consorzio Promotur con il patrocinio del Comune di Celle.


Da venerdì 28 al 1 maggio - Girolio d’Italia
Andora, località balneare del ponente ligure, sarà la prima tappa ligure di Girolio d’Italia 2017.
Nel weekend dal 29 aprile al 1 maggio, Girolio farà parte della grande fiera dedicata ai prodotti del territorio “Azzurro, Pesce d’autore”, allestita nello splendido scenario del porto turistico di Andora, che quest’anno ospita anche “HooK” un’ampia sezione dedicata alla passione per la pesca sportiva. L’olio extravergine d’oliva e l’antica tradizione della coltivazione olivicola sarà al centro di un ricco programma di convegni, degustazioni, mercatini dell’olio, showcooking, corsi d’assaggio, visite ai frantoi che hanno l’obiettivo d valorizzare le eccellenze olivicole ma non solo. Olio a parte, con Azzurro Pesce d’Autore, grande kermesse enogastronomica dedicata alle eccellenze italiane e del territorio di Andora, con un’attenzione particolare ai prodotti ittici. Numerosi i punti di street food della tradizione ligure ed italiana, con golosità e prodotti tipici del territorio, accompagnata dall’ampia selezione di espositori della grande mostra mercato.


Da sabato 29 a lunedì 1° maggio - Street Food a Borghetto Santo Spirito
Lo Street Food Festival del gruppo MP sbarcherà all'approdo turistico Poseidon di Borghetto Santo Spirito dal 29 aprile al 1 maggio per una 3 giorni di gusti, profumi e colori. Gli chef itineranti dell' MP Street Food vi prepareranno al momento cibi Nazionali ed Internazionali. Ci saranno inoltre momenti di puro divertimento con Dj set, Live Music, Mascotte dei cartoni animati.
Orari: dalle 10 alle 24. Info: 349.5551923


5-6-7 maggio - Salone Enogastronomico Drink Eat a Savona
E’ la rassegna enogastronomica che divulga la cultura dell'eccellenza, ma anche l’occasione per conoscere meglio una città affascinante e ricca di storia come Savona e per passeggiare tra le sale e il grande spazio all’aperto dell’imponente Fortezza del Priamar. “Drink Eat”, in programma dal 5 al 7 maggio, offrirà al pubblico le migliori eccellenze del food & beverage italiane e straniere, stuzzicando i palati più esperti e iniziando i profani all'arte dell'assaporare. Tre giorni in compagnia di numerosissimi vini pregiati, birre artigianali, street food, specialità ed eccellenze enogastronomiche di grande tradizione italiana. A Drink Eat non mancherà l'intrattenimento e l'approfondimento tra conferenze, laboratori, show cooking e degustazioni. Da non perdere le birre artigianali e gli assaggi appetitosi allestiti nel piazzale del Maschio. Maggiori info su drink-eat.jimdo.com
 


  Imperia e Provincia

APRILE 2017 - APPUNTAMENTI A IMPERIA E PROVINCIA




Da sabato 22 a martedì 25 - Expo Val Nervia
Dolceacqua, il paese più conosciuto per il suo Castello Doria e per il celebre Rossese. E poi Isolabona, Apricale, Castelvittorio, Rocchetta Nervina, Camporosso e Pigna: dal 22 al 25 aprile i paesi della Val Nervia e della Valle Arroscia si aprono con la loro prorompente bellezza e unicità. Merito dell’Expo che offrirà anche la possibilità di godere dei prodotti tipici, nel campo del food e dell’artigianato. A Dolceacqua, nelle stesse giornate, va in scena anche Carruggi in Fiore, che quest'anno avrà come tema “A Bitega”. Un evento bellissimo che è l’elogio della primavera. Il centro storico sarà pieno di botteghe aperte, di fiori e piante, di meraviglia. E La Bottega è intesa come luogo di realizzazione dell’artigiano o del produttore di una tipicità gastronomica locale; l’artigiano come lavoratore esperto che utilizza attrezzi, macchinari e materie prime per la produzione o la trasformazione di determinati oggetti o alimenti. Maggiori info su dolceacqua.it


Sabato 29 e domenica 30 - EXPO INTERNAZIONALE FELINA
L’esposizione internazionale felina in programma nei giorni di sabato 29 e domenica 30 Aprile 2017 si svolgerà all’interno del palazzo dei congressi “PALAFIORI” (www.palafiori.com) situato a due passi dalla centralissima Piazza Colombo, dal teatro Ariston e dalla zona pedonale di Sanremo. Due giorni dedicati ai gatti con due giudizi diversi e quindi due esposizioni ben distinte che, attraverso un crescendo di valutazioni espresse da giudici internazionali, giungeranno ai Best in Show del sabato e della domenica con premiazione dei migliori soggetti. L’esposizione di domenica vedrà inoltre la premiazione dei gatti che si sono laureati “campioni del mondo” nel 2016. Questi gatti che hanno completato la carriera espositiva, calcando i palchi di tutta Europa e portando lustro alla nostra Federazione, verranno premiati il pomeriggio della domenica. Inoltre, sabato è prevista “speciale di razza” dedicata al gatto SIBERIANO e domenica una “speciale di razza” dedicata al gatto RAGDOLL.
Maggiori info su fiafonline.it
 

Home page