MANGIARE IN LIGURIA - La Guida Internet ai ristoranti, agriturismi, pizzerie e trattorie della Liguria
Segnalaci un evento
Per segnalarci un Evento in Liguria contattaci su
info@mangiareinliguria.it
comunicandoci data, luogo, descrizione
con tutti i riferimenti utili dell'Ente organizzatore.

"Le manifestazioni e le date elencate rivestono carattere esclusivamente indicativo.
Le stesse potranno essere rimandate ad altre date, sostituite, soppresse o integrate.
Nessuna responsabiltà è attribuibile a MangiareinLiguria.it in caso di variazioni"
.



Per essere aggiornato sui nuovi eventi inseriti in questa Rubrica
clicca sul tasto MI PIACE oppure registrati alla nostra NEWSLETTER




| Provincia di Genova |  | Provincia della Spezia |  | Provincia di Savona |  | Provincia di Imperia |


  Genova e Provincia

OTTOBRE 2017 - APPUNTAMENTI A GENOVA E PROVINCIA


Locali in Provincia di Genova


Autunno, la stagione migliore per scoprire i tesori nascosti delle nostre valli
Un programma densissimo di appuntamenti, perché la bella stagione inizia adesso nel Parco dell’Aveto!
Dopo un’estate grandiosa, con un tempo splendido che ha accompagnato fino alla fine di agosto ed oltre i tantissimi turisti che hanno animato le nostre Valli, ci prepariamo ad una nuova stagione ancora più bella, che si colora delle sfumature dell’autunno che iniziano a occhieggiare dai boschi. E gli appuntamenti in calendario fino a fine ottobre renderanno questo periodo ancora più entusiasmante! Si inizia domenica 1 ottobre con Caccia ao Funzu Neigro sott'ai Fo' dell'Aionn-a, gara di raccolta funghi, il tesoro più ambito, sotto ai faggi del Monte Aiona, con partenza da Prato Sopralacroce (per informazioni: Consorzio Volontario Monte Aiona, tel. 334 80 41 801 - consorziom.aiona@gmail.com). 
Sempre a Prato Sopralacroce, domenica 8 ottobre, ci aspetta un itinerario magico e ricco di storie che ci catapulterà nel Medioevo alla scoperta di San Martino di Licciorno per poi proseguire con il tradizionale appuntamento di stagione, Agricasta, la manifestazione legata alla cultura della castagna che si terrà a Borzonasca domenica 15 ottobre. Per scoprire tutti i Tesori Nascosti di questa verde valle, non può mancare un tour guidato che sabato 21 ottobre, comodamente seduti in pulmino, ci porterà dalla stazione di Chiavari in un percorso a tappe che toccherà la Val Cichero per una gustosa colazione in fattoria seguita da un laboratorio dedicato alla panificazione, proseguirà in Val Penna fino al paese dei cavalli selvaggi per un pranzo a base di piatti della tradizione e una visita alla fonte ferruginosa e alla straordinaria Chiesa di San Martino di Licciorno per poi concludersi con due soste a quelli che sono i simboli della Valle: il misterioso Volto megalitico e l’Abbazia di Borzone, presso la quale si terrà una piacevole degustazione di prodotti locali. Per chi non vuole rientrare subito a casa, le strutture ricettive Amiche dei Cavalli Selvaggi hanno interessanti proposte di soggiorno per trattenersi in Valle anche domenica 22 e partecipare ad una facile escursione guidata dedicata al Wild Horse Watching, sulle tracce dei famosi cavalli selvaggi che vivono allo stato brado in questo territorio. Per informazioni e prenotazioni sulle due giornate, fruibili anche separatamente, contattare la Guida Evelina Isola (evelina.isola@fastweb.it - tel. 347 3819395). Domenica 22 ottobre l’appuntamento è al Passo del Bocco, presso il Rifugio Devoto per Girigiritondi, una gita per tutta la famiglia nella faggeta del Monte Zatta seguita da un gustoso pranzo al rifugio, in compagnia degli autori del volume “Girigiritondi. Bimbi in gita su per i monti”, dedicato a tante escursioni alla scoperta di suggestivi angoli della Liguria. La partecipazione è libera e gratuita, il pranzo va prenotato invece direttamente al Rifugio (tel. 0185 342065). Ma non finisce qui: in calendario anche tante escursioni a piedi e in MTB nei weekend d’autunno e l’imperdibile appuntamento con la Transumanza di Santo Stefano d’Aveto prevista per domenica 29 ottobre.
Per maggiori info www.unamontagnadiaccoglienza.it


Artigiana - Festival delle birre artigianali liguri e dintorni: tre giorni da bere tutti in un sorso
Dopo il grande successo della passata edizione, da venerdì 29 settembre a domenica 1 ottobre torna a Sestri Levante all’ex Convento dell’Annunziata “Artigiana”, la rassegna dedicata alla birra artigianale e ai microbirrifici liguri. Questa edizione, ancora più ricca della precedente in termini di birrifici presenti e di eventi collaterali, intende gettare le basi affinché l’appuntamento annuale diventi un punto di riferimento per chi in Liguria produce birra e per tutti coloro che ne sono appassionati.
“Artigiana” nasce da un’idea di Fabrizio Leo e Andrea Ballarini che nel 2016 hanno evidenziato la necessità di avere in Liguria un evento sulla birra che mettesse al centro dell’attenzione una selezione di microbirrifici di qualità in grado di proporre non solo proprie produzioni, ma anche una riscoperta della birra e della sua degustazione. Nella splendida cornice dell’ex Convento dell'Annunziata nella Baia del Silenzio a Sestri Levante, saranno presenti 7 birrifici artigianali liguri che faranno degustare le loro birre speciali: Birra Leo (Chiavari), Birrificio Artana (Genova), La Spezia Brewing Company (La Spezia), Taverna del Vara (Torza), La Bireta (Sarzana), Birrificio Lupus in Luna (Ortonovo), Birra del Bracco (Moneglia).
L’abbinamento perfetto della buona birra? Ovviamente, dell’ottimo cibo di strada! Nei tre giorni dell’evento sarà possibile degustare un’ampia offerta di piatti tradizionali liguri e altoatesini: dalla focaccia al formaggio ai panigacci e testaieu al pesto, dai fritti liguri ai panini con i würstel artigianali di Merano e l’autentica senape dell' Alto Adige.
Oltre alla birra artigianale, al cibo da strada, ai laboratori e degustazioni, non potevano mancare anche spettacoli musicali con esibizioni dal vivo. Nelle serate di venerdì 29 e sabato 30 settembre si esibiranno due gruppi storici locali:
Venerdì 29 settembre alle ore 21.00: Minoli - Cordì - Costanzo
Sabato 30 settembre alle ore 21.00: The Gamblers & Hot Bibins
Per maggiori informazioni: www.facebook.com/artigianasestrilevante


La Festa Nazionale del PleinAir
Un viaggio in Liguria attraverso i borghi Bandiere Arancioni: è questa, in sostanza, la “Festa Nazionale del PleinAir”.
Da Levante a Ponente, la nostra regione ha molto da offrire, e dal 29 settembre al 1° ottobre potrete scoprire le ricchezze dei borghi in un appuntamento che, nonostante il nome, è molto più di una festa: è un’opportunità di incontro e di promozione dei valori culturali e ambientali del territorio ligure. Partiamo da Imperia. A Triora, fra i vari appuntamenti del week end, spicca, il 30 settembre, il trekking “Cammino fra Terra e Cielo”: un percorso per grandi e piccini che vi porta alla scoperta delle bellezze storiche e paesaggistiche intorno al paese delle streghe. Non mancano, inoltre, visite guidate al centro storico, ricco di chiese e musei, e il concorso fotografico “Triora e le meraviglie d’Italia”. Per informazioni: Festa Nazionale del PleinAir - Triora Se vi trovate a Seborga non potete perdervi la dimostrazione di coniatura a martello del luigino del 1669 della Zecca del paese. Visite guidate per le vie del borgo e mercatini del gusto contribuiranno, poi, a rendere il week end davvero principesco. Inoltre, in attesa della festa dei Nonni, è stata promossa l’iniziativa “Accompagna il nonno a visitare Seborga”: per tutti i nonni accompagnati un omaggio al profumo di lavanda. Per informazioni: Festa Nazionale del PleinAir - Seborga Siete mai stati a vedere le stelle a Perinaldo, casa natale di Gian Domenico Cassini? In un’atmosfera unica potrete ammirare Lune, stelle doppie e Urano. Potrete, inoltre, partecipare a una conferenza che racconta le affascinanti scoperte di una delle missioni più importanti degli ultimi vent’anni: la Cassini-Huygens. Tipicità locali e visite al borgo, poi, vi faranno vivere un fine settimana davvero stellare! Per informazioni: Festa Nazionale del PleinAir - Perinaldo Se pensate a un ponte medievale a schiena d’asino la vostra mente non potrà che andare a Dolceacqua. L’antico borgo imperiese vi aspetta per una tre giorni intrisa di storia e tradizioni. Visite guidate al centro storico vi condurranno alla scoperta dei segreti più nascosti del paese: si va dalle tombe dei Doria custodite nella Chiesa di San Giorgio alle botteghe di artisti e artigiani in Via Castello, passando per le cantine di Rossese in cui è possibile degustare il rinomato vino. Per informazioni: Festa Nazionale del PleinAir - Dolceacqua Spostiamoci alla Spezia. Dall’alto della collina a dominare il paesaggio della piana del fiume Magra c’è Castelnuovo Magra, che avrete l’opportunità di scoprire in occasione della festa PleinAir. Sono in programma, infatti, una serie di visite guidate per le vie del centro storico, fra i resti di un antico castello e mostre in location mozzafiato. Per informazioni: Festa Nazionale del PleinAir - Castelnuovo Magra Visite guidate, ma non solo, anche a Brugnato. Gli appassionati di storia potranno visitare il centro storico medievale e il museo diocesano; chi ama lo shopping potrà dirigersi verso lo “Shopinn Brugnato 5 Terre Village”; chi preferisce, invece, stare all’aria aperta potrà percorrere una passeggiata turistica oppure intraprendere una discesa rafting o canyoning. Inoltre, domenica 1 ottobre è in programma una castagnata con pranzo a base di prodotti tipici. Per informazioni: www.festanazionale.pleinair.it


La Liguria in treno storico
Un treno a vapore che, come nel 1854, attraversa le colline in un pomeriggio sereno. Un viaggio che riporta indietro le lancette dell’orologio. Del resto, “il treno dei desideri nei miei pensieri all’incontrario va…” Viene in mente una grande canzone, “Azzurro”, di Paolo Conte; invece tutto questo accadrà davvero, sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre 2017: due treni d’epoca partiranno da Genova per raggiungere Ronco Scrivia e Rossiglione. Il 30 settembre il treno storico viaggerà sulla Genova – Torino, la linea che, attraverso il passo dei Giovi, arriva a Ronco Scrivia. Inaugurata nel 1854, nacque per collegare la Pianura Padana con il porto di Genova e da subito venne considerata un capolavoro di ingegneria. Il treno viaggerà con locomotiva elettrica E 428, la stessa che per quasi trent’anni ha prestato servizio sulla tratta e carrozze d’epoca, le famose “Corbellini” e “Centoporte”. Giunti a destinazione, il viaggio nella storia continuerà: Ronco Scrivia accoglierà i passeggeri del treno storico con mercatini, mostre, modellismo, raduni di auto, vespe e jeep d’epoca e pranzo nella via Postumia. Il 1 ottobre, invece, il treno storico, equipaggiato con la locomotiva a vapore GR. 740 partirà da Genova Brignole per Rossiglione, destinazione Expo Valle Stura e 40° edizione della famosa Sagra della Castagna. Per salire a bordo sono sufficienti i biglietti di corsa semplice previsti per i treni regionali. Maggiori info su www.mastodonte.altervista.org


Rapallo Cartoonist
Se vi piacciono i fumetti non potete perdere Rapallo Cartoonist, che inaugurerà sabato 30 settembre e sarà aperta fino al prossimo 8 ottobre. Per la sua quarantacinquesima edizione, la manifestazione tratterà il tema “Pennelli in fuga. Gli artisti italiani nel mondo” perché vuole raccontare di tutti quei giovani che dopo aver studiato in una delle tante scuole di fumetto in Italia sono riusciti a diventare famosi solo trasferendosi all’estero. In Europa, soprattutto in Francia e in Belgio. Se cambiamo continente, invece, negli Stati Uniti. All’inaugurazione di sabato 30 settembre, seguirà un fine settimana ricco di eventi, a cominciare dalla cena dei cartoonist e dalla premiazione di due disegnatori, uno sceneggiatore e una giovane promessa del fumetto. Inoltre, se sognate d’incontrare uno dei disegnatori delle vostre storie preferite, a Rapallo Cartoonist potrete farlo. Saranno infatti presenti più di 50 autori, disegnatori e sceneggiatori, tra i quali Giuseppe Camuncoli, Giulio De Vita, Enrico Marini e Sio, e non mancheranno ovviamente Mirka Andolfo e Theo, gli autori del manifesto ufficiale della manifestazione. Per l’occasione verranno organizzate anche delle sessioni di firme, quindi non dimenticate di ritirare uno dei disegni originali che verranno stampati apposta per voi e di farvelo autografare. Per vedere le tavole originali, che saranno esposte al Castello sul Mare di Rapallo, c’è tempo fino all’8 ottobre. L’ingresso è libero. Alla manifestazione, organizzata dall’associazione Rapalloonia, sarà inoltre possibile visitare un’esposizione di un centinaio di pagine con illustrazioni originali e uno spazio dedicato ai 50 anni di carriera del maestro Giorgio Cavazzano. Esporre a Rapallo Cartoonist sarà una grande occasione anche per i fumettisti, perché tra gli altri ci sarà anche l’editor americano Jim Chadwick, famoso editore di fumetti negli Stati Uniti e group editor di “DC Comics”.


Guerre Stellari - Play a Genova
Un cult che ha appassionato tre generazioni, dal 1977 ad oggi, fino a entrare nell'immaginario collettivo. Alzi la mano chi non conosce la saga di Guerre Stellari. Ai Magazzini del Cotone di Genova, fino al 15 ottobre, la mostra dedicata al mito che compie quarant’anni espone più di 1000 pezzi tra modellini, spade laser, robot, astronavi, action figures e stampe d'epoca, alcune esposte per la prima volta in Italia, per raccontare scene e personaggi di un mondo indimenticabile.
Approfondimenti: www.mostraguerrestellari.it


Paleoaquarium, il mare al tempo dei dinosauri
Una visita all’Acquario di Genova vi svelerà tutti i segreti del mare, ma cosa ne direste di un tuffo in acque ben più antiche della Superba, tra pesci e mammiferi vissuti milioni e milioni di anni fa? Impossibile? Non più.
Fino al 31 marzo 2018 infatti, la Galleria Atlantide dell’Acquario di Genova ospiterà “Paleoaquarium, il mare al tempo dei dinosauri”, la prima esposizione in Europa dedicata agli animali marini della preistoria. Curata dai paleontologi Stefania Nosotti e Simone Maganuco, la mostra comprende 500 mq di spazio espositivo con illustrazioni a parete, esperienze multimediali, un’area VR con 10 postazioni di Realtà Virtuale composte da sedute movimentate e Samsung Gear VR per un viaggio a 360° nel tempo e nello spazio. In più splendide ricostruzioni a grandezza naturale: potrete incontrare un esemplare di plesiosauro Cryptoclidus dal lungo collo, famoso per aver ispirato la leggenda del mostro di Loch Ness, o ancora imbattervi in un ittiosauro Ophthalmosaurus, antenato degli odierni delfini; infine non perdete l’occasione di mostrare il vostro coraggio, scattando un selfie con le mascelle gigantesche del megalodonte (Charcharocles megalodon), lo squalo più grande mai esistito.
Per maggiori informazioni: www.paleoaquarium.com


Domenica 1 - La Domenica nel Borgo
A spasso tra chiese antiche, palazzi e ville gentilizie, giardini e musei. C’è sempre qualcosa da scoprire e di cui stupirsi nei Borghi più belli d’Italia, sparsi come petali sulla cartina dell’Italia e della Liguria. “La Domenica nel Borgo”, ogni prima domenica del mese di ottobre, permette a molte persone, italiani e stranieri, abitanti e non, di scoprire qualcosa di più su uno dei Borghi più belli d’Italia, mantenendo aperto il borgo e le sue attrazioni con orario ampliato rispetto alla normale apertura o tariffe di ingresso ridotte. Ma la cosa interessante è il programma di visite guidate a cura dei ragazzi delle scuole. Saranno proprio loro, vestiti con la maglietta e il cappellino della manifestazione, a fare da “Ciceroni per un giorno”: accompagneranno infatti i visitatori alla scoperta delle bellezze del borgo. I Borghi più belli d’Italia in Liguria sono ben 21: da Apricale a Triora, a Finalborgo, a Castelvecchio di Rocca Barbena, a Moneglia, Framura, Tellaro, Vernazza e molti altri. In ognuno dei borghi sono state organizzate iniziative e visite particolari, specifiche per la sua storia e identità. Per maggiori info www.borghipiubelliditalia.it


Da venerdì 6 - Mostra del pittore Rubaldo Merello a Palazzo Ducale
Rubaldo Merello, mai compreso a pieno dai suoi contemporanei, studiato e riletto nei giorni nostri. Chiuso con le sue opere in un esilio fortemente voluto fra Camogli, Santa Margherita e Portofino, viene oggi esposto in un percorso suddiviso in dodici sezioni, che lo mettono a confronto con i maggiori artisti divisionisti: Segantini, Previati, Pelizza da Volpedo e Nomellini.
Dal 6 ottobre 2017 al 4 febbraio 2018 il sottoporticato di Palazzo Ducale di Genova ospiterà la mostra “Rubaldo Merello tra divisionismo e simbolismo”: più di duecento opere esposte per celebrare uno dei più grandi artisti liguri del Novecento. Il pubblico avrà così l’occasione di percorrere un viaggio nell’opera del Merello più intimo e introspettivo. Merello, però, non è solo pittura: a Palazzo Ducale saranno esposti disegni e sculture, riconoscendo tutta l’importanza dell’autore all’interno del suo secolo. La mostra, curata da Matteo Fochessati e Gianni Franzone, arriva a distanza di quarant’anni da quella che diede avvio a una completa rilettura delle sue opere. Maggiori info su www.palazzoducale.genova.it


Sabato 7 e domenica 8 - BIOdomenica al Porto Antico
Vivere bio vuol dire lavorare e nutrirsi in modo sano, salvaguardare la natura facendo un utilizzo responsabile del territorio e delle sue risorse. Per chi fa del biologico una filosofia, uno stile di vita e per chi questo mondo è ancora un perfetto sconosciuto ecco un’occasione da non perdere. Sabato 7 e domenica 8 ottobre 2017, al Porto Antico di Genova avrà luogo la diciottesima edizione di BIOdomenica. Nella Piazza Delle Feste ci saranno molti espositori, tra allevatori, coltivatori e ristoratori, che metteranno a disposizione dei partecipanti assaggi del mondo biologico ligure. Due giorni ricchi di proposte interessanti interamente dedicate al biologico: produttori locali, ristorazione biologica, orientamento professionale, metodi per una agricoltura alternativa, laboratori e tanto altro ancora. Durante il weekend si affronteranno tematiche dalle quali dipendono il nostro benessere, psicofisico, alimentare, ambientale. Un’occasione per scoprire, assaggiare, provare e capire il biologico, per raggiungere una maggiore consapevolezza etica e alimentare. L’ingresso all’evento è gratuito.
Per maggiori informazioni www.aiabliguria.it


Sabato 7 e domenica 8 - Lib-libri in Baia
I libri incontrano e diventano motivo d’incontro. Questo lo spirito che anima la prima edizione di LiB – Libri in Baia in programma a Sestri Levante dal 7 all’ 8 ottobre. La nuova fiera dedicata all’editoria, coinvolge tutti gli amanti dei libri dagli autori ai lettori, dai produttori ai consumatori: un’occasione unica per un confronto reale e diretto tra scrittori e il pubblico. Due giorni d’incontri, esposizioni ed eventi nella meravigliosa cornice della Baia del silenzio: una conchiglia adagiata sul mare tra colori abbracciati dal mite sole di ottobre. Il programma intenso e ricco anche di eventi collaterali, presenta incontri con autori, professionisti del settore, workshop, laboratori di scrittura creativa. Ampio spazio anche ai bambini con incontri e momenti musicali dedicati interamente a loro. Madrina d’eccezione sarà Elisabetta Villaggio, poliedrica scrittrice, autrice, sceneggiatrice e regista televisiva affermata. Maggiori info su www.librinbaia.it


Domenica 8 - Sagra della Castagna a Fontanegli
Sul campo sportivo si svolgerà la folcloristica “SAGRA DELLA CASTAGNA” quest’anno alla sua 16ª edizione, organizzata dalla locale UNIONE SPORTIVA. La sagra nasce per tenere vive le tradizioni paesane di un tempo, ma soprattutto per valorizzare i frutti della terra autunnali, in particolare la "castagna" che è stata per secoli uno dei nutrimenti principali nell’economia contadina. Ogni anno centinaia di persone partecipano con gioia alla nostra Sagra, per poter assaporare le prelibatezze autunnali elaborate dalle signore di Fontanegli. Quest'anno proponiamo il seguente menù fisso, € 18,00 bevande incluse: Saluni misti e cuculli, Picagge Matte al Pesto, Polenta al Sugo di Fungo, Salsiccia e fagioli in umido, Funghi e Patate Fritte, Torta Autunnale.
Nel pomeriggio: “Caldarroste”, “Castagnaccio”, “Cuculli con farina di castagne” “Focaccette” “Patatine fritte”, il tutto innaffiato da ottimo vino. La giornata sarà allietata da musica dal vivo e Karaoke Onde evitare il rischio di non poter assaporare le prelibatezze del pranzo. Vi consigliamo la prenotazione telefonica Cell 3246013768 Tel 010.80.47.68.
Sito Web: www.usfontanegli74.com


Domenica 8 - Sagra della Castagna a Borgo Fornari
Dalle ore 10 si svolgerà la 44ª Sagra della Castagna presso il parco comunale A. Traunik di Borgo Fornari organizzata dalla Pro Loco Ronco Scrivia. Per l’occasione ci saranno mercatini e intrattenimenti musicali.


Da lunedì 9 a domenica 15 - European Para Youth Games
Giovani atleti, pieni di grinta e volontà, sogni e speranza impegnati in una città incastonata tra mare e monti, la Superba Genova. Sarà questa l’atmosfera che si respirerà nel capoluogo ligure da lunedì 9 a domenica 15 ottobre 2017: migliaia gli atleti giunti da tutta Europa per contendersi la vittoria degli European Para Youth Games, la manifestazione dedicata agli sport paraolimpici giovanili. I partecipanti all’evento, tutti under 23, si sfideranno in gare di atletica, boccia, calcio a 5, calcio a 7, goalball, judo, nuoto, pallavolo paralimpica, tennis tavolo, tiro con l’arco e vela. Maggiori info su www.epyg2017.com


Sabato 14 e domenica 15 - Rolli Days 2017
A spasso per strade magnifiche, tra le abitazioni dei nobili genovesi patrimonio dell’Unesco. Porte aperte, sontuosi usci che invitano a scoprire i tesori artistici custoditi all’interno dei Rolli. È questa l’atmosfera che si respirerà a Genova il weekend del 14 e 15 ottobre. Due giornate per conoscere o riscoprire lo straordinario patrimonio architettonico e culturale del capoluogo ligure.
In questa edizione i temi su cui si concentrerà l’attenzione saranno i benefattori e mecenati genovesi, le famiglie che facevano costruire e arricchire artisticamente i Palazzi dei Rolli e le pitture di Domenica Piola. In concomitanza con i Rolli Days è stata organizzata la prima mostra monografica dedicata al pittore: “Domenico Piola 1628-1703 – Percorsi di Pittura Barocca”.
Apriranno al pubblico 30 palazzi dell'aristocrazia genovese, edificate tra il Cinquecento e il Seicento. Alle residenze delle strade principali come Via Garibaldi e Via Balbi verranno affiancate aperture di Palazzi meno noti, edificati nel cuore del Centro Storico, valorizzando un patrimonio architettonico che mostra la stratificazione dal XII al XVIII secolo. Durante i Rolli Days sarà possibile visitare il complesso dell’Albergo dei Poveri costruito come centro di assistenza per i bisognosi per volere della Repubblica di Genova intorno alla metà del Seicento e prendere visione dei documenti storici di grande importanza conservati presso l’archivio del Magistrato di Misericordia. Pur non essendo palazzi dei Rolli, entrambi gli edifici raccontano un aspetto inedito di chi viveva nelle residenze oggi Patrimonio UNESCO. Oltre a questi, sarà possibile visitare Villa del Principe, le collezioni della Banca Carige e l’Archivio di stato al Palazzetto Criminale. Come di consueto, saranno gli studenti delle Scuole Secondarie di Secondo Grado e Universitari (in alternanza scuola/lavoro o tirocinio) e Ricercatori dell’Università degli Studi di Genova, ad accogliere i visitatori per illustrare la magnificenza delle antiche residenze nobiliari. Sono previsti itinerari guidati a cura di guide professioniste, per scoprire le storie delle famiglie della nobiltà genovese e le vicende della "Superba", in italiano, inglese e per famiglie. Ci saranno inoltre visite dedicate alle persone non vedenti o affette da sordità. Maggiori info su www.visitgenoa.it


Da venerdì 20 a domenica 22 - Book Pride Genova
Il rumore della pagine sfogliate, l’odore della carta, il fascino delle trame: tante persone unite da un’unica passione, quella della lettura. Sarà questa l’atmosfera che si respirerà al Palazzo Ducale di Genova durante il Book Pride. Da venerdì 20 a domenica 22 ottobre 2017 per la prima volta a Genova ci sarà la fiera degli editori indipendenti promossa da ODEI (Osservatorio degli Editori Indipendenti). Nel capoluogo ligure, in Piazza Matteotti, saranno presenti 70 case editrici che rappresentano l’eccellenza dell’editoria di progetto in Italia. Per l’occasione sono previsti dibattiti, presentazioni di libri, laboratori e uno spazio dedicato ai più piccoli. Un momento di confronto e scambio per gli operatori del settore che lavorano per dare visibilità all’editoria indipendente, promuovere la lettura e tutelare la biodiversità e una grande festa per tutti gli appassionati di libri e lettura.


Da lunedì 23 ottobre fino a domenica 26 novembre - IBOX: la nostra vita 4.0
See now, buy now: è questa la formula della mostra “IBOX: la nostra vita 4.0”, a Palazzo della Meridiana di Genova dal 23 ottobre al 26 novembre 2017. Dalla tecnologia dipendono la maggior parte delle rivoluzioni degli ultimi anni, e sembra che il processo non voglia ancora arrestarsi: nei prossimi cinque anni, infatti, è previsto un nuovo cambiamento sociale, economico e culturale attraverso le tecnologie più all’avanguardia. La mostra, che indaga proprio i cambiamenti sociali dovuti alle evoluzioni tecnologiche, è suddivisa in quattro sale, e condurrà il visitatore in un viaggio nell’ecosistema digitale, ripercorrendo il progresso tecnologico degli ultimi dieci anni per poi proiettarlo verso il futuro, dominato dal concetto di e-commerce. L’e-commerce è la trasposizione pratica del concetto “see now, buy now”: l’utente potrà acquistare in tempo reale qualsiasi prodotto veda in TV o in streaming, e lo potrà fare grazie all’Ibox, una nuova piattaforma multicanale interamente made in Genoa che stravolgerà gli schemi professionali ai quali si è abituati. Lo shopping, così come è normalmente inteso, quindi, non avrà più senso di esistere: sarà sempre più online, e molte città saranno costrette a cambiare la propria identità. Non solo e-commerce, ma anche zone dedicate a studi sulle realtà aumentate e altre innovazioni tecnologiche che rendono ancor più spettacolare la potenza dell’immagine. In questa fase, i visitatori sono i protagonisti della mostra: hanno, infatti, l’opportunità di sperimentare i nuovi strumenti di sincronizzazione tra TV e mobile. Maggiori info su www.palazzodellameridiana.it
 


  La Spezia e Provincia

OTTOBRE 2017 - APPUNTAMENTI A LA SPEZIA E PROVINCIA




La Festa Nazionale del PleinAir
Un viaggio in Liguria attraverso i borghi Bandiere Arancioni: è questa, in sostanza, la “Festa Nazionale del PleinAir”.
Da Levante a Ponente, la nostra regione ha molto da offrire, e dal 29 settembre al 1° ottobre potrete scoprire le ricchezze dei borghi in un appuntamento che, nonostante il nome, è molto più di una festa: è un’opportunità di incontro e di promozione dei valori culturali e ambientali del territorio ligure. Partiamo da Imperia. A Triora, fra i vari appuntamenti del week end, spicca, il 30 settembre, il trekking “Cammino fra Terra e Cielo”: un percorso per grandi e piccini che vi porta alla scoperta delle bellezze storiche e paesaggistiche intorno al paese delle streghe. Non mancano, inoltre, visite guidate al centro storico, ricco di chiese e musei, e il concorso fotografico “Triora e le meraviglie d’Italia”. Per informazioni: Festa Nazionale del PleinAir - Triora Se vi trovate a Seborga non potete perdervi la dimostrazione di coniatura a martello del luigino del 1669 della Zecca del paese. Visite guidate per le vie del borgo e mercatini del gusto contribuiranno, poi, a rendere il week end davvero principesco. Inoltre, in attesa della festa dei Nonni, è stata promossa l’iniziativa “Accompagna il nonno a visitare Seborga”: per tutti i nonni accompagnati un omaggio al profumo di lavanda. Per informazioni: Festa Nazionale del PleinAir - Seborga Siete mai stati a vedere le stelle a Perinaldo, casa natale di Gian Domenico Cassini? In un’atmosfera unica potrete ammirare Lune, stelle doppie e Urano. Potrete, inoltre, partecipare a una conferenza che racconta le affascinanti scoperte di una delle missioni più importanti degli ultimi vent’anni: la Cassini-Huygens. Tipicità locali e visite al borgo, poi, vi faranno vivere un fine settimana davvero stellare! Per informazioni: Festa Nazionale del PleinAir - Perinaldo Se pensate a un ponte medievale a schiena d’asino la vostra mente non potrà che andare a Dolceacqua. L’antico borgo imperiese vi aspetta per una tre giorni intrisa di storia e tradizioni. Visite guidate al centro storico vi condurranno alla scoperta dei segreti più nascosti del paese: si va dalle tombe dei Doria custodite nella Chiesa di San Giorgio alle botteghe di artisti e artigiani in Via Castello, passando per le cantine di Rossese in cui è possibile degustare il rinomato vino. Per informazioni: Festa Nazionale del PleinAir - Dolceacqua Spostiamoci alla Spezia. Dall’alto della collina a dominare il paesaggio della piana del fiume Magra c’è Castelnuovo Magra, che avrete l’opportunità di scoprire in occasione della festa PleinAir. Sono in programma, infatti, una serie di visite guidate per le vie del centro storico, fra i resti di un antico castello e mostre in location mozzafiato. Per informazioni: Festa Nazionale del PleinAir - Castelnuovo Magra Visite guidate, ma non solo, anche a Brugnato. Gli appassionati di storia potranno visitare il centro storico medievale e il museo diocesano; chi ama lo shopping potrà dirigersi verso lo “Shopinn Brugnato 5 Terre Village”; chi preferisce, invece, stare all’aria aperta potrà percorrere una passeggiata turistica oppure intraprendere una discesa rafting o canyoning. Inoltre, domenica 1 ottobre è in programma una castagnata con pranzo a base di prodotti tipici. Per informazioni: www.festanazionale.pleinair.it


Bruce Chatwin, il viaggio continua

Un’autentica atmosfera medievale, un centro storico che conserva e rinnova la tradizione, un borgo affacciato su un paesaggio di colori e profumi: Bruce Chatwin avrebbe sicuramente immortalato Castelnuovo Magra che fino a domenica 8 ottobre ospita la mostra fotografica a lui dedicata. Bruce Chatwin, lo scrittore e viaggiatore inglese che ha stupito il mondo letterario con “In Patagonia”, è stato un talentuoso fotografo, la fotografia è stata una componente fondamentale della sua vita, un taccuino di appunti fedeli che fungeva da importantissimo strumento narrativo per quello che raccontava nei suoi libri. La mostra si articola per i sette livelli della torre del Castello dei Vescovi e ospita immagini in bianco e nero messe a disposizione da Elizabeth Chatwin dal cospicuo archivio conservato presso la University of Oxford. In più alcuni scatti inediti, tra cui quelli del viaggio fatto con la moglie nello Yunnan. Per maggiori informazioni: www.comune.castelnuovomagra.sp.it


Domenica 1 - La Domenica nel Borgo
A spasso tra chiese antiche, palazzi e ville gentilizie, giardini e musei. C’è sempre qualcosa da scoprire e di cui stupirsi nei Borghi più belli d’Italia, sparsi come petali sulla cartina dell’Italia e della Liguria. “La Domenica nel Borgo”, ogni prima domenica del mese di ottobre, permette a molte persone, italiani e stranieri, abitanti e non, di scoprire qualcosa di più su uno dei Borghi più belli d’Italia, mantenendo aperto il borgo e le sue attrazioni con orario ampliato rispetto alla normale apertura o tariffe di ingresso ridotte. Ma la cosa interessante è il programma di visite guidate a cura dei ragazzi delle scuole. Saranno proprio loro, vestiti con la maglietta e il cappellino della manifestazione, a fare da “Ciceroni per un giorno”: accompagneranno infatti i visitatori alla scoperta delle bellezze del borgo. I Borghi più belli d’Italia in Liguria sono ben 21: da Apricale a Triora, a Finalborgo, a Castelvecchio di Rocca Barbena, a Moneglia, Framura, Tellaro, Vernazza e molti altri. In ognuno dei borghi sono state organizzate iniziative e visite particolari, specifiche per la sua storia e identità. Per maggiori info www.borghipiubelliditalia.it


Venerdì 6, sabato 7 e domenica 8 - Sapori Verticali
I sapori delle nostre terre sono verticali: bisogna salire dal mare e camminare lungo i sentieri per scoprirli, assaggiarli, capirli, viverli. 3 giorni con tante storie: storie di ricette, contadini, cuochi, ristoranti, vigneti, idee, sentieri e paesaggi.
Sapori Verticali a cura di Officine del Levante, maggiori info su www.infobonassola.com


Sabato 7 - Giornata alla scoperta degli alberi monumentali
Le Cinque Terre, gemme incastonate nell’aspra costa di Levante, sono famose in ogni parte del mondo per le loro case variopinte aggrappate alla roccia e i porticcioli vivaci, in cui al via vai di turisti e visitatori si alternano le voci dolci dei poeti e dei tanti pittori che di questi luoghi hanno fatto una vera e propria musa. Ma Monterosso, Vernazza, Corniglia, Manarola e Riomaggiore non sono solamente località di mare. Qui litorale ed entroterra si fondono in uno spettacolare connubio tra folklore e natura selvaggia, qui si innalzano verso il cielo alberi monumentali che incantano chiunque abbia la pazienza di fermarsi a guardarli. E se siete tra coloro che desiderano conoscerli da vicino, non perdete l’appuntamento di sabato 7 ottobre 2017 con “Albero Creatura meravigliosa”, un percorso naturalistico letterario ed escursionistico che dal Santuario della Madonna di Reggio a Vernazza vi condurrà fino al Santuario di Soviore. La guida escursionistica Carlo Torricelli e la letterata Cristina Currarini vi accompagneranno alla scoperta degli alberi monumentali dell’Area Protetta delle Cinque Terre, dove la bellezza della natura vi verrà restituita attraverso i versi di grandi poeti e la prosa di quanti, nel corso dei secoli, sono stati stregati dal fascino misterioso di queste terre. “Tra le fronde degli alberi stormisce il mondo, le loro radici affondano nell’infinito” scriveva Herman Hesse “Gli alberi sono santuari. Chi sa parlare con loro, chi li sa ascoltare, conosce la verità. Essi non predicano dottrine e precetti, predicano, incuranti del singolo, la legge primigenia della vita.” Per ulteriori informazioni: www.parconazionale5terre.it


Venerdì 13, sabato 14 e domenica 15 - L'Eco della Musica
Festival di musica e trekking per le frazioni e i boschi di Bonassola. Per informazioni visitate la pagina FB l'eco della Musica Bonassola. Iscrizioni 366 4226468 (dalle ore 9 alle 12 - dalle 17 alle 19). Termine iscrizioni 9 ottobre 2017.
A cura di Associazione Jonas - Contributo Fondazione CARISPEZIA - Comune di Bonassola - ARCI Casa del Popolo Montaretto - Nuova Pro Loco Bonassola


Sabato 14 e domenica 15 - Manifestazione podistica Stralevanto
Se amate lo sport, l’aria d’autunno e il Levante ligure non prendete impegni nel weekend del 14 e 15 ottobre 2017.
Levanto, antico centro contornato dal verde degli ulivi, ospiterà infatti la diciottesima edizione della manifestazione podistica “Stralevanto”, che offre la possibilità a grandi e piccoli di divertirsi e gareggiare in base all’età e al livello di preparazione atletica. Articolata su due giornate, la Stralevanto prevede camminate ludico-motorie per adulti e per bambini, una prova agonistica di ben 14,6 km e una baby run agonistica con due differenti circuiti di gara a seconda dell’anno di nascita dei partecipanti. Stralevanto è un evento di grande risonanza che nel 2017 giunge alla sua XVIII edizione; sabato 14 sarà possibile ritirare i Pettorali per i pre iscritti e completare le iscrizioni per la prova agonistica, inoltre si potrà partecipare alla camminata ludico motoria dedicata a bambini e ragazzi. Domenica 15 si entrerà nel vivo della competizione con le due prove agonistiche, la baby run agonistica e la gara nazionale Ciclo Tappo. La competizione si disputerà con qualsiasi condizione atmosferica, con la sola eccezione delle Allerte Gialla, Arancione o Rossa con ritiro del permesso da parte della Prefettura. Per ulteriori informazioni www.stralevanto2000.it
 


  Savona e Provincia

OTTOBRE 2017 - APPUNTAMENTI A SAVONA E PROVINCIA





La Festa Nazionale del PleinAir
Un viaggio in Liguria attraverso i borghi Bandiere Arancioni: è questa, in sostanza, la “Festa Nazionale del PleinAir”.
Da Levante a Ponente, la nostra regione ha molto da offrire, e dal 29 settembre al 1° ottobre potrete scoprire le ricchezze dei borghi in un appuntamento che, nonostante il nome, è molto più di una festa: è un’opportunità di incontro e di promozione dei valori culturali e ambientali del territorio ligure. Partiamo da Imperia. A Triora, fra i vari appuntamenti del week end, spicca, il 30 settembre, il trekking “Cammino fra Terra e Cielo”: un percorso per grandi e piccini che vi porta alla scoperta delle bellezze storiche e paesaggistiche intorno al paese delle streghe. Non mancano, inoltre, visite guidate al centro storico, ricco di chiese e musei, e il concorso fotografico “Triora e le meraviglie d’Italia”. Per informazioni: Festa Nazionale del PleinAir - Triora Se vi trovate a Seborga non potete perdervi la dimostrazione di coniatura a martello del luigino del 1669 della Zecca del paese. Visite guidate per le vie del borgo e mercatini del gusto contribuiranno, poi, a rendere il week end davvero principesco. Inoltre, in attesa della festa dei Nonni, è stata promossa l’iniziativa “Accompagna il nonno a visitare Seborga”: per tutti i nonni accompagnati un omaggio al profumo di lavanda. Per informazioni: Festa Nazionale del PleinAir - Seborga Siete mai stati a vedere le stelle a Perinaldo, casa natale di Gian Domenico Cassini? In un’atmosfera unica potrete ammirare Lune, stelle doppie e Urano. Potrete, inoltre, partecipare a una conferenza che racconta le affascinanti scoperte di una delle missioni più importanti degli ultimi vent’anni: la Cassini-Huygens. Tipicità locali e visite al borgo, poi, vi faranno vivere un fine settimana davvero stellare! Per informazioni: Festa Nazionale del PleinAir - Perinaldo Se pensate a un ponte medievale a schiena d’asino la vostra mente non potrà che andare a Dolceacqua. L’antico borgo imperiese vi aspetta per una tre giorni intrisa di storia e tradizioni. Visite guidate al centro storico vi condurranno alla scoperta dei segreti più nascosti del paese: si va dalle tombe dei Doria custodite nella Chiesa di San Giorgio alle botteghe di artisti e artigiani in Via Castello, passando per le cantine di Rossese in cui è possibile degustare il rinomato vino. Per informazioni: Festa Nazionale del PleinAir - Dolceacqua Spostiamoci alla Spezia. Dall’alto della collina a dominare il paesaggio della piana del fiume Magra c’è Castelnuovo Magra, che avrete l’opportunità di scoprire in occasione della festa PleinAir. Sono in programma, infatti, una serie di visite guidate per le vie del centro storico, fra i resti di un antico castello e mostre in location mozzafiato. Per informazioni: Festa Nazionale del PleinAir - Castelnuovo Magra Visite guidate, ma non solo, anche a Brugnato. Gli appassionati di storia potranno visitare il centro storico medievale e il museo diocesano; chi ama lo shopping potrà dirigersi verso lo “Shopinn Brugnato 5 Terre Village”; chi preferisce, invece, stare all’aria aperta potrà percorrere una passeggiata turistica oppure intraprendere una discesa rafting o canyoning. Inoltre, domenica 1 ottobre è in programma una castagnata con pranzo a base di prodotti tipici. Web site: www.festanazionale.pleinair.it


Altare Vetro Design
Design e arte vetraria in tutte le sue forme protagonisti nel prossimo weekend in provincia di Savona. Due le manifestazioni interessanti: Altare Vetro Design, al Museo dell’Arte Vetraria di Altare dal 30 settembre al 12 novembre 2017, e Vetro Protagonista di stile, a Savona dal 29 settembre al 1 ottobre. Per il suo settimo compleanno, Altare Vetro Design avrà come protagonista Alessandra Baldereschi, che da anni è considerata una delle designer migliori della nuova generazione. Per l’occasione, la designer ha concentrato la sua attenzione sull’ insieme degli elementi che compongono piante e fiori autunnali, ideando così una collezione di oggetti di “botanica-fantastica”. Vetro Protagonista di stile, organizzato dal Centro Assistenza Confartigianato Savona, si terrà a Savona in Piazza Sisto IV, nel cuore di Savona, ci saranno gli artigiani del settore e non mancheranno nemmeno gli stand dedicati al design e al cibo. Per maggiori info www.museodelvetro.org


Da venerdì 29 settembre a domenica 1 ottobre - Festa del tartufo a Millesimo
Amato dai palati sopraffini, riconosciuto dal suo odore inebriante. Bianco o nero, il tartufo rappresenta una delle ricchezze di Millesimo, e per questo merita di essere celebrato. Anche quest’anno torna, quindi, la festa del Tartufo, giunta ormai alla sua XXV edizione. Promuovere e valorizzare l’identità locale non è mai stato così gustoso! Mercati, botteghe artigiane, spettacoli itineranti, convegni e musica: ecco la ricetta che fa della tre giorni di Millesimo un evento di interesse nazionale. Un viaggio attraverso la storia e i sapori del tartufo, che attira visitatori curiosi di conoscere in maniera più approfondita la specialità. Non mancheranno una ricerca notturna di tartufi nel bosco, un’esibizione cinofila di cani da tartufo e, naturalmente, un attesissimo show cooking stellato. Birrifici artigianali e assaggi di zucca di Rocchetta, poi, contribuiranno a esaltare ulteriormente le eccellenze enogastronomiche della Valbormida, assieme a oltre 100 espositore di prodotti tipici, come funghi, salame e formaggio. Appuntamento allora da venerdì 29 settembre a lunedì 1 ottobre, per un evento che lo scorso anno è stato riconosciuto dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali iniziativa a carattere nazionale. In queste giornate si decide anche il prezzo del tartufo che sarà punto di riferimento per tutte le manifestazioni del settore in Italia, da Alba a Norcia. In concomitanza, il coloratissimo borgo, entrato nel circuito dei borghi più belli d’Italia, ospiterà anche l’Assemblea Annuale dei Tartufai Europei, con delegazioni provenienti da ogni parte del continente.


Sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre - Birricoli a Celle Ligure
C'è grande fermento a Celle Ligure, per la prima edizione di Birricoli, il nuovo percorso gastronomico dedicato alle birre d'eccellenza e allo streetfood di qualità, che coinvolgerà via Colla e il centro storico, sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre. Il nuovo evento sarà realizzato ancora una volta dal Consorzio Promotur con il patrocinio del Comune di Celle Ligure e seguirà la formula collaudata dei grandi successi cellesi da Vin per Focaccia, a Notte Viola, passando per Acciugalonga e Basilico Night. Un ricco percorso gastronomico a cura di 17 locali del centro, ciascuno abbinato ad un birrificio per un viaggio da non perdere nel mondo delle birre di qualità. La manifestazione si svolgerà nel centro storico ed in via Colla, dalle ore 18 alle ore 24 di sabato e dalle ore 10 alle ore 21 di domenica. Per i bambini giochi gonfiabili e tappeti elastici sul lungomare ed un laboratorio creativo a cura di Valentina Biletta, in piazza Sisto IV. Sabato sera musica dalle ore 19 alle ore 24 in piazza Sisto IV (Raso Band, musica occitana), via Boagno (Magalli's Band, cover rock e pop), piazza del Popolo (Vale dj, disco).
Maggiori info su www.facebook.com/wcelle


Domenica 1 - La Domenica nel Borgo
A spasso tra chiese antiche, palazzi e ville gentilizie, giardini e musei. C’è sempre qualcosa da scoprire e di cui stupirsi nei Borghi più belli d’Italia, sparsi come petali sulla cartina dell’Italia e della Liguria. “La Domenica nel Borgo”, ogni prima domenica del mese di ottobre, permette a molte persone, italiani e stranieri, abitanti e non, di scoprire qualcosa di più su uno dei Borghi più belli d’Italia, mantenendo aperto il borgo e le sue attrazioni con orario ampliato rispetto alla normale apertura o tariffe di ingresso ridotte. Ma la cosa interessante è il programma di visite guidate a cura dei ragazzi delle scuole. Saranno proprio loro, vestiti con la maglietta e il cappellino della manifestazione, a fare da “Ciceroni per un giorno”: accompagneranno infatti i visitatori alla scoperta delle bellezze del borgo. I Borghi più belli d’Italia in Liguria sono ben 21: da Apricale a Triora, a Finalborgo, a Castelvecchio di Rocca Barbena, a Moneglia, Framura, Tellaro, Vernazza e molti altri. In ognuno dei borghi sono state organizzate iniziative e visite particolari, specifiche per la sua storia e identità. Web site: www.borghipiubelliditalia.it


Domenica 1 - Alla ricerca di funghi nella foresta della Deiva
Una giornata all’aperto, nello straordinario scenario naturale del Parco del Beigua, per conoscere tutto sui funghi, sulla loro classificazione e sulla loro raccolta. Una visita guidata nella foresta della Deiva, all’ombra di imponenti roveri e maestosi castagni per scoprire tutto sul regno dei funghi, da quelli commestibili a quelli velenosi. Assicurata anche per quest’anno la presenza di Fabrizio Boccardo, illustratore ed esperto micologo, che insieme alle guide del parco intratterrà i partecipanti in questo emozionante viaggio. Prevista anche la proiezione del video “I Funghi buoni e cattivi del Parco del Beigua".
Programma
Ritrovo: ore 9:30 presso il Centro Visite di Palazzo Gervino, Via G. Badano 45, (Sassello)
Durata iniziativa: giornata intera - Difficoltà: escursione adatta a tutti pranzo al sacco
Costo escursione: 10,00 € adulti, bambini fino a 12 anni gratuito.
Prenotazione obbligatoria entro sabato alle ore 12, Ente Parco del Beigua tel. 010.8590300 - 393.9896251
Per chi volesse raccogliere funghi all'interno della Foresta Regionale della Deiva è necessario acquistare l'apposito tesserino.


Domenica 15 - Castagnata ad Orco Feglino
Dalle 12 alle 19 ad Orco Feglino ci sarà la tradizionale Castagnata organizzata dalla Pro Loco. Oltre alle caldarroste si potranno gustare prodotti tipici, accompagnate da buon vino e musica.

 


  Imperia e Provincia

OTTOBRE 2017 - APPUNTAMENTI A IMPERIA E PROVINCIA




La Festa Nazionale del PleinAir
Un viaggio in Liguria attraverso i borghi Bandiere Arancioni: è questa, in sostanza, la “Festa Nazionale del PleinAir”.
Da Levante a Ponente, la nostra regione ha molto da offrire, e dal 29 settembre al 1° ottobre potrete scoprire le ricchezze dei borghi in un appuntamento che, nonostante il nome, è molto più di una festa: è un’opportunità di incontro e di promozione dei valori culturali e ambientali del territorio ligure. Partiamo da Imperia. A Triora, fra i vari appuntamenti del week end, spicca, il 30 settembre, il trekking “Cammino fra Terra e Cielo”: un percorso per grandi e piccini che vi porta alla scoperta delle bellezze storiche e paesaggistiche intorno al paese delle streghe. Non mancano, inoltre, visite guidate al centro storico, ricco di chiese e musei, e il concorso fotografico “Triora e le meraviglie d’Italia”. Per informazioni: Festa Nazionale del PleinAir - Triora Se vi trovate a Seborga non potete perdervi la dimostrazione di coniatura a martello del luigino del 1669 della Zecca del paese. Visite guidate per le vie del borgo e mercatini del gusto contribuiranno, poi, a rendere il week end davvero principesco. Inoltre, in attesa della festa dei Nonni, è stata promossa l’iniziativa “Accompagna il nonno a visitare Seborga”: per tutti i nonni accompagnati un omaggio al profumo di lavanda. Per informazioni: Festa Nazionale del PleinAir - Seborga Siete mai stati a vedere le stelle a Perinaldo, casa natale di Gian Domenico Cassini? In un’atmosfera unica potrete ammirare Lune, stelle doppie e Urano. Potrete, inoltre, partecipare a una conferenza che racconta le affascinanti scoperte di una delle missioni più importanti degli ultimi vent’anni: la Cassini-Huygens. Tipicità locali e visite al borgo, poi, vi faranno vivere un fine settimana davvero stellare! Per informazioni: Festa Nazionale del PleinAir - Perinaldo Se pensate a un ponte medievale a schiena d’asino la vostra mente non potrà che andare a Dolceacqua. L’antico borgo imperiese vi aspetta per una tre giorni intrisa di storia e tradizioni. Visite guidate al centro storico vi condurranno alla scoperta dei segreti più nascosti del paese: si va dalle tombe dei Doria custodite nella Chiesa di San Giorgio alle botteghe di artisti e artigiani in Via Castello, passando per le cantine di Rossese in cui è possibile degustare il rinomato vino. Per informazioni: Festa Nazionale del PleinAir - Dolceacqua Spostiamoci alla Spezia. Dall’alto della collina a dominare il paesaggio della piana del fiume Magra c’è Castelnuovo Magra, che avrete l’opportunità di scoprire in occasione della festa PleinAir. Sono in programma, infatti, una serie di visite guidate per le vie del centro storico, fra i resti di un antico castello e mostre in location mozzafiato. Per informazioni: Festa Nazionale del PleinAir - Castelnuovo Magra Visite guidate, ma non solo, anche a Brugnato. Gli appassionati di storia potranno visitare il centro storico medievale e il museo diocesano; chi ama lo shopping potrà dirigersi verso lo “Shopinn Brugnato 5 Terre Village”; chi preferisce, invece, stare all’aria aperta potrà percorrere una passeggiata turistica oppure intraprendere una discesa rafting o canyoning. Inoltre, domenica 1 ottobre è in programma una castagnata con pranzo a base di prodotti tipici. Web site: www.festanazionale.pleinair.it


Domenica 1 - La Domenica nel Borgo
A spasso tra chiese antiche, palazzi e ville gentilizie, giardini e musei. C’è sempre qualcosa da scoprire e di cui stupirsi nei Borghi più belli d’Italia, sparsi come petali sulla cartina dell’Italia e della Liguria. “La Domenica nel Borgo”, ogni prima domenica del mese di ottobre, permette a molte persone, italiani e stranieri, abitanti e non, di scoprire qualcosa di più su uno dei Borghi più belli d’Italia, mantenendo aperto il borgo e le sue attrazioni con orario ampliato rispetto alla normale apertura o tariffe di ingresso ridotte. Ma la cosa interessante è il programma di visite guidate a cura dei ragazzi delle scuole. Saranno proprio loro, vestiti con la maglietta e il cappellino della manifestazione, a fare da “Ciceroni per un giorno”: accompagneranno infatti i visitatori alla scoperta delle bellezze del borgo. I Borghi più belli d’Italia in Liguria sono ben 21: da Apricale a Triora, a Finalborgo, a Castelvecchio di Rocca Barbena, a Moneglia, Framura, Tellaro, Vernazza e molti altri. In ognuno dei borghi sono state organizzate iniziative e visite particolari, specifiche per la sua storia e identità.
Per maggiori info www.borghipiubelliditalia.it
 

Home page