MANGIARE IN LIGURIA - La Guida Internet ai ristoranti, agriturismi, pizzerie e trattorie della Liguria
Segnalaci un evento
Per segnalarci un Evento in Liguria contattaci su
info@mangiareinliguria.it
comunicandoci data, luogo, descrizione
con tutti i riferimenti utili dell'Ente organizzatore.

"Le manifestazioni e le date elencate rivestono carattere esclusivamente indicativo.
Le stesse potranno essere rimandate ad altre date, sostituite, soppresse o integrate.
Nessuna responsabiltà è attribuibile a MangiareinLiguria.it in caso di variazioni"
.



Per essere aggiornato sui nuovi eventi inseriti in questa Rubrica
clicca sul tasto MI PIACE oppure registrati alla nostra NEWSLETTER




| Provincia di Genova |  | Provincia della Spezia |  | Provincia di Savona |  | Provincia di Imperia |


  Genova e Provincia

GIUGNO 2017 - APPUNTAMENTI A GENOVA E PROVINCIA


Locali in Provincia di Genova



Liguria, il mare più pulito d’Italia
Con 27 vessilli a sventolare tra la Riviera di Ponente e quella di Levante, la Liguria si conferma al vertice della classifica delle Bandiere Blu, riconoscimento internazionale istituito nel 1987. Il record italiano conquistato, anche quest’anno, dalla Liguria è di 27 località premiate con due new entry (Camogli e Bonassola). La Bandiera Blu, viene assegnato annualmente dalla Fee (Foundation for environmental education). Le spiagge liguri sulle quali sventola quest’anno la Bandiera Blu da Ponente a Levante sono: Bordighera, Taggia, Santo Stefano al Mare, San Lorenzo al Mare, Ceriale, Borghetto Santo Spirito, Loano, Pietra Ligure, Finale Ligure, Noli, Spotorno, Bergeggi, Savona, Albissola Marina, Albisola Superiore, Celle Ligure, Varazze, Camogli, Santa Margherita Ligure, Chiavari, Lavagna, Moneglia, Framura, Bonassola, Levanto, Lerici e Ameglia.
Maggiori info su feeitalia.org


Riapre il centro visita delle Batterie, nel cuore del parco di Portofino
Riapre il centro visita delle Batterie, uno dei luoghi più suggestivi del parco di Portofino e quindi della Liguria. Un paradiso per gli escursionisti, che nei mesi di giugno, settembre e ottobre sarà possibile visitare al sabato e alla domenica, oltre che nelle giornate festive. Il centro offre ai fruitori del Parco di Portofino diverse tipologie di visita alla scoperta della storia della Batteria Chiappa. Allestito con impianti tecnologici, può essere visitato gratuitamente ed offre un primo approccio generale alla tematica. Grazie alla visita potrete entrate nel "cuore" delle Batterie visitando angoli altrimenti non visibili al pubblico come ad esempio le numerose gallerie scavate nella roccia. Una promozione su diversi fronti, che si offrirà a famiglie, scuole, università della terza età, circoli culturali e che vede la possibilità di un'integrazione di servizi già presenti sul territorio come i battellieri del Golfo Paradiso Trasporto Marittimo e l’Abbazia di San Fruttuoso: innumerevoli possibilità per intrecciare le offerte storico-culturali e naturalistiche... e vivere il Parco in ognuna delle sue molteplici forme.


Una passeggiata da sogno
Una camminata di primavera in uno dei luoghi più belli della Liguria e del mondo: dal simbolo di Rapallo – l’Antico Castello sul Mare – alla piazzetta di Portofino, passando per il lungomare di Santa Margherita, la Pagana, Paraggi. Il Red Carpet che ha ottenuto il Guinness dei Primati come tappeto rosso più lungo del pianeta (8 chilometri e mezzo) si lascia alle spalle una camminata bellissima e unica: il marciapiede della Pagana corre a lato della strada 227 che da Rapallo conduce a Portofino, è un’opera attesa da anni ed è finalmente percorribile in tutta sicurezza. Si tratta di un tratto di straordinaria bellezza, un percorso che è stato restituito al territorio, ai cittadini e ai turisti.


Il ritorno di Castello Brown
Rimasto chiuso a lungo, il Castello Brown è tornato ad aprire i battenti e offrire ai turisti uno dei luoghi simbolo di Portofino e il panorama più incredibile sul borgo e la piazzetta. Raggiungibile tramite la Salita alla Chiesa di San Giorgio in direzione della penisola e del Faro, Castello Brown richiede una passeggiata di circa 10 minuti che porta all’ingresso privato che, attraverso rigogliosi giardini fioriti, conduce a due terrazze laterali che permettono una vista completa del Golfo del Tigullio. Il castello è circondato da un giardino mediterraneo ricco di fiori, roseti e pergolati. Da visitare le sale interne con opere d’arte. E poi godetevi la vista: da sola merita una vacanza. Aperture dalle 9 alle 19 fino al 31 agosto. Maggiori info su www.castellobrown.com


Fino al 4 giugno - All’Alba del Barocco
Una grande mostra e una primizia, quella che va di scena a Palazzo della Meridiana, uno degli edifici nobili di Genova, dal 10 febbraio al 4 giugno: la prima retrospettiva su Sinibaldo Scorza (1589-1631), affascinate protagonista della pittura genovese ed europea di primo Seicento, all’ “alba del Barocco” quindi, come evidenzia il sottotitolo della mostra. Accanto ai soggetti mitologici, come Circe e Orfeo, vi sono quelli in cui lo Scorza manifesta la propria passione per il mondo vegetale e animale, descritto con una qualità di dettagli che lo avvicina ad Albrecht Dürer, Paul Brill o Jan Brügel, ossia ai maestri fiamminghi che sappiamo per certo che Scorza vide nelle collezioni genovesi del tempo, studiò e copiò. Al Palazzo della Meridiana saranno riuniti oltre sessanta dipinti, a documentare il meglio della produzione dello Scorza e degli artisti con cui egli si è formato o si è confrontato. Ai dipinti, la mostra affiancherà anche una precisa selezione di circa trenta tra disegni, incisioni e miniature, a voler evidenziare anche questi aspetti della effervescente, poliedrica personalità artistica dello Scorza. I Musei di Strada Nuova, in Palazzo Rosso, a pochi passi dal Palazzo delle Meridiana, riservano una mostra parallela. Maggiori info su www.palazzodellameridiana.it


Fino all'11 giugno - Henri Cartier-Bresson Fotografo al Palazzo Ducale
140 scatti di Henri Cartier Bresson, in mostra a Palazzo Ducale, per immergerci nel suo mondo, per scoprire il carico di ricchezza di ogni sua immagine, testimonianza di un uomo consapevole, dal lucido pensiero, verso la realtà storica e sociologica. Per Cartier Bresson la tecnica rappresenta solo un mezzo che non deve prevaricare e sconvolgere l’esperienza iniziale, reale momento in cui si decide il significato e la qualità di un’opera. “Per me, la macchina fotografica è come un block notes, uno strumento a supporto dell’intuito e della spontaneità, il padrone del momento che, in termini visivi, domanda e decide nello stesso tempo. Per “dare un senso” al mondo, bisogna sentirsi coinvolti in ciò che si inquadra nel mirino. Tale atteggiamento richiede concentrazione, disciplina mentale, sensibilità e un senso della geometria. Solo tramite un utilizzo minimale dei mezzi si può arrivare alla semplicità di espressione”. Henri Cartier Bresson non torna mai ad inquadrare le sue fotografie, non opera alcuna scelta, le accetta o le scarta. Nient’altro. Lo scatto è per lui il passaggio dall’immaginario al reale. Un passaggio “nervoso”, nel senso di lucido, rapido, caratterizzato dalla padronanza con la quale si lavora, senza farsi travolgere e stravolgere. I suoi scatti colgono la contemporaneità delle cose e della vita. Le sue fotografie testimoniano la nitidezza e la precisione della sua percezione e l’ordine delle forme. “Fotografare, è riconoscere un fatto nello stesso attimo ed in una frazione di secondo e organizzare con rigore le forme percepite visivamente che esprimono questo fatto e lo significano. E’ mettere sulla stessa linea di mira la mente, lo sguardo e il cuore”. La mostra Henri Cartier Bresson Fotografo, curata da Denis Curti, è promossa da Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura in collaborazione con la Fondazione Henri Cartier-Bresson e Magnum Photos Parigi e organizzata da Civita Mostre. Maggiori info su www.palazzoducale.genova.it


Fino al 16 luglio - Elliot Erwitt, le icone del Novecento
L’eccezionale carriera del fotografo Elliott Erwitt offre l’opportunità di ripercorrere buona parte del Novecento, grazie alle sue fotografie divenute vere e proprie icone: l’America degli anni Cinquanta, lo star system hollywoodiano degli anni Sessanta, le illustrazioni, la pubblicità e i film degli anni Settanta e Ottanta, sino ai più recenti progetti di fotografia di moda degli anni Duemila. Invitato da Robert Capa a far parte della Magnum Photos nel 1953, Erwitt è riconosciuto oggi come uno dei fotografi più importanti del Novecento: il suo sguardo da narratore ha saputo cogliere i lati più ironici e surreali della vita anche nelle circostanze più drammatiche. Per la mostra a Palazzo Ducale, inedita in Italia, Erwitt ha selezionato personalmente le immagini traendole da due suoi grandi progetti: “Kolor”, che attraversa tutta la sua produzione a colori, e “The Art of André S. Solidor”, in cui confluiscono immagini di esilarante e sottile presa in giro del mondo dell’arte contemporanea, con i suoi controsensi e assurdità. Maggiori info su www.palazzoducale.genova.it


Giovedì 1, venerdì 2 e domenica 3 - Sagra delle Acciughe a Sori
Il Comitato "Fuoco sotto il cielo" tutti gli anni a Sori organizza la Sagra delle Acciughe e festeggia la Madonna Addolorata.
Per l'11ª edizione la sagra torna nei giorni 1, 2 e 3 giugno 2017 a Teriasca di Sori con apertura stand dalle ore 19.
Menu:
Taglierini al sugo di carne o al sugo di pesce
Bagnun d'acciughe con la famosa galletta del marinaio
Acciughe fritte
Caponadda
Lonza ai ferri con patate fritte
Dolci a volontà, Vini di qualità e birra
Programma:
Giovedì 1 giugno 2017 dalle ore 21 intrattenimento musicale con l'orchestra Andrea Fiorini.
Venerdì 2 giugno 2017 dalle ore 21 grande serata discoteca con D.J. California.
Sabato 3 giugno 2017 dalle ore 21:00 animazione e musica con l' orchestra Bacicalupo.
Tutte tre le sere il comitato offre il servizio di bus navetta a partire dal campo sportivo di Sori dalle ore 19 fino a fine manifestazione.


Da venerdì 2 a lunedì 5 - Raduno ed esposizione di Motoscafi Riva d’epoca a Santa Margherita Ligure
Un’occasione inusuale per ammirare tanti modelli di motoscafi Riva d’epoca, in arrivo da varie località d’Italia e d’Europa. Uno show che farà venire in mente il celebre spot Martini con Charlize Theron: bellezza, Santa Margherita e un motoscafo Riva gli ingredienti del cocktail. E’ quanto propone il Raduno dei motoscafi Riva. Da venerdì 2 a lunedì 5 giugno gli armatori di splendidi motoscafi Riva d’epoca – e di qualche modello più recente – si troveranno a Santa Margherita Ligure per trascorrere alcune giornate di vacanza , visitare le più belle località limitrofe, offrendo anche al grande pubblico un elegante spettacolo con esibizioni e sfilate. Il colpo d’occhio sarà fantastico e il 2 giugno arriveranno anche le Ferrari per uno spettacolare Show Car, che prevede anche pit-stop, cambio gomme e due simulatori di guida.


Domenica 4 - Festa del Canestrello a Torriglia
L’appuntamento è per domenica 4. Una passeggiata tra le vie del borgo di Torriglia, sormontato dal bellissimo castello, un convegno e poi nel primo pomeriggio per le vie del borgo verranno distribuiti, nei gazebo personalizzati dei sette produttori, gli ormai famosissimi Canestrelli, il dolce simbolo del paese. I più curiosi potranno andare in giro per le botteghe e per le antiche pasticcerie, che sono una mezza dozzina e confezionano il dolce in modi diversi. La base resta sempre quella semplice con burro di elevata qualità, farina, tuorli d’uovo e zucchero. A fare la differenza, talvolta impercettibile, sono i cosiddetti ingredienti segreti: qualcuno aggiunge un pizzico di limone, altri farina di tipo diverso. Il risultato è, comunque, sempre unico: genuinità da inzuppare nel latte, da accompagnare a una tazza di the, da sgranocchiare a merenda o da servire come dessert a fine pasto in compagnia di vino bianco, moscato o qualche buon passito. Ingredienti a parte, il simbolo del canestrello resta la sua forma inconfondibile: una stella con le punte arrotondate e invitanti, che tradizionalmente sono sei. Al centro un buco largo come un dito, forse per consentire ai bambini di infilare il canestrello come un anello da gustare.


Da giovedì 8 a domenica 11 - Sestri Levante Capitale dei Bambini
Un premio letterario, cresciuto con il passare degli anni, e un grande festival. Tutto dedicato all’infanzia e tutto nel nome di Hans Christian Andersen, che soggiornò a Sestri Levante, lasciandosi alle spalle la spiaggia forse più bella della Liguria: quella di Baia delle Favole. Il premio letterario, importante e ambito, resta ovviamente il momento più alto dal punto di vista culturale. Ma, senza nulla togliere agli autori, grandi e piccini attendono gli show fantasiosi e suggestivi, che dall’8 all’11 giugno porteranno l’allegria e la voglia di stare insieme tra la Baia del Silenzio e la Baia delle Favole. Quest’anno saranno cinque le compagnie internazionali, che presenteranno spettacoli di altissimo livello dove gesti, colori, effetti speciali e musica stimolano fortemente i sensi. Maggiori info su andersenfestival.it e andersenpremio.it


Da giovedì 8 a domenica 18 - Festival Internazionale di Poesia a Genova
Iil Festival Internazionale di Poesia si svolgerà dall'8 al 18: i temi del Festival di quest'anno sono l'Elevazione e la Ricostruzione poetica dell'universo. Nel Cortile Maggiore di Palazzo Ducale e in altri luoghi cittadini avranno luogo più di 100 eventi gratuiti tra letture, performance, concerti, mostre, proiezioni, visite guidate, con la partecipazione di oltre 80 poeti e artisti da tutto il mondo. L'inaugurazione è dedicata a Fernanda Pivano, con la partecipazione di numerosi artisti che hanno collaborato con lei. Un altro omaggio sarà fatto a Jim Morrison come poeta, con l'intervento del suo amico e collaboratore Frank Lisciandro che porterà delle autentiche rarità. Tra gli altri ospiti di un cartellone molto denso di eventi, ci saranno anche il Premio Nobel Gao Xingjian, il Premio Strega Sandro Veronesi, Massimo Zamboni, l'artista Emilio Isgrò. Maggiori info su festivalpoesia.org


Venerdì 9, Sabato 10 e Domenica 11 - 19ª Sagra dü Fûgassin a Mele
La Sagra vuole valorizzare le tradizioni gastronomiche locali ed ed i patrimoni artistici dell'entroterra Genovese, andando a raccogliere i fondi necessari al restauro dei decori interni al Settecentesco Oratorio di Sant'Antonio Abate attualmente in corso. Durante le giornate della Sagra sarà possibile visitare l'Oratorio in occasione della Mostra di Pittura "Meccanismi del Cuore" di Silvia Aglieri (dalle 17:00 alle 22:30). Maggiori info sulla Pagina Facebook


Da sabato 10 a domenica 25 - Orfeo Rave alla Fiera del Mare
Surreale, adrenalinico e visionario, Orfeo Rave è uno spettacolo dirompente. Tutto da vedere. In scena dal 10 al 25 giugno alla Fiera del Mare. Luogo inconsueto, ma in linea con la tradizione della compagnia della Tosse da molto tempo attenta a portare il “teatro fuori dal teatro”. Orfeo Rave è un grande rito contemporaneo, una danza sfrenata ballata a un ritmo irresistibile. Colpisce lo sguardo, avvolge, attraversa e lascia addosso un brivido strisciante, un dubbio irrisolto. E’ anche e soprattutto un evento spettacolare in cui danza, prosa, musica e video si fondono in un’unica narrazione, ambientata in uno spazio urbano completamente trasfigurato da trovate scenografiche e da un sapiente uso di luci e movimenti scenici.
Maggiori info su www.teatrodellatosse.it


Domenica 11 - Festa della celebre cipolla di Zerli in Val Graveglia
La festa è per l’11 giugno, ma una gita alla ricerca della cipolla di Zerli vale sempre la pena. Perché quest’ortaggio ha caratteristiche uniche come sanno bene i grandi gourmet. L’appuntamento è per l’11 giugno nella frazione della Val Graveglia dove la cipolla dallo splendido colore rosso-violaceo tipica della vallata, sarà distribuita “nature” e anche come ingrediente di prelibatezze nostrane. Non mancherà un mercatino per chi vuole tornare a casa con un souvenir del territorio. Varietà primaverile estiva è una cipolla sferica leggermente schiacciata ai poli. La raccolta avviene usualmente a due stadi vegetativi: cipollotto e cipolla matura. Nello stesso giorno c’è anche un’interessante escursione al Borgo di Villa Cella con i spunti sulle attività dei Monaci Benedettini che la colonizzarono in epoca medioevale. Notevoli le emergenze architettoniche di Villa Cella: nel famoso “Mulino” si macinavano grano, segale, castagne e, nel '700, anche il mais, con un'attività assai redditizia.


Da mercoledì 14 a domenica 18 - Mercatino Artisti Creativi e Fiera della Ciliegia a Carasco
Programma della prossima Festa della Madonna delle Ciliegie che si terrà dal 14 al 18 giugno a Carasco:
Mercoledi 14 giugno ore 21.00 Commedia Dialettale compagnia "Quelli de 'na votta"intitolata "Chi saià u primmu"
Giovedi 15 giugno ore 20.30 Disco Revival & Raggaeton dalle 19.30
Speciale Menù ragazzi Hot Dog Hamburger Focaccia Tipo Recco Patate Fritte
Venerdì 16 Giugno ore 21.00 Orchestra Macho
Sabato 17 Giugno ore 21.00 Orchestra Andrea Spillo
Domenica 18 Giugno ore 21.00 Orchestra I Primavera
Stands Gastronomici aperti dalle 19.30.


Da giovedì 15 a domenica 25 - Suq Festival al Porto Antico
Appuntamento by night con il Suq Festival nella sua consueta location al Porto Antico. Il tema di questa edizione sarà "Genti. Il viaggio e la sosta". Maggiori info su suqgenova.it


Da sabato 17 a sabato 24 - Alta Via Stage Race
Alta Via Stage Race è molto più di una gara. È un’avventura, un’esperienza, un’occasione sportiva a stretto contatto con la natura, i paesaggi e la storia di una delle regioni più belle del Mediterraneo: la riviera ligure e il suo entroterra. Si percorre quasi interamente l’Alta Via dei Monti Liguri, partendo dalla Provincia della Spezia per attraversare tutta la dorsale degli Appennini e delle Alpi Liguri e infine raggiungere la Provincia di Imperia, al confine con la Francia: una grande varietà di ambienti naturali e umani da scoprire, di tracciati da seguire, di difficoltà tecniche da affrontare. Quest’anno le otto tappe si svolgono tra il 17 e il 24 giugno. Alta Via Stage Race 2017 si fa in quattro per soddisfare aspettative ed esigenze diverse. Due formule sono competitive e prevedono il pernottamento in tenda: “Hero” nove giorni e otto tappe, “Weekend” tre tappe. Due formule non sono competitive e prevedono il pernottamento in struttura ricettiva: “Fun” nove giorni e otto tappe, “One day” una tappa.
Maggiori info su www.altaviastagerace.com


Da giovedì 22 a domenica 25 - Mostra del Tigullio a Chiavari
La Mostra del Tigullio arriva quest'anno alla sua 158ª edizione e si svolgerà a Chiavari dal 22 al 25 giugno prossimi.
Questa edizione avrà luogo in una location ancora più elegante ed esclusiva: il Porto Turistico di Chiavari. Ancora più numerosi saranno gli espositori e, vista la grossa campagna pubblicitaria prevista, gli organizzatori si augurano un maggior afflusso di visitatori rispetto al 2015. Inoltre prima data italiana del Tour "Hearts" di Lenny, super ospite a Canale 5 durante il serale di "Amici" del 06/05/2017 e su Raitre a "Che tempo che fa" il 12/02/2017, per il 22 giugno alle ore 21.30. Non mancheranno anche altri celebri artisti italiani. Maggiori info su mostradeltigullio.it


Sabato 24 e domenica 25 - 13ª Sagra del Pesto a Pontedecimo
Presso la Polisportiva SOMS la Fratellanza in Via Isocorte 13 (Genova Pontedecimo) si svolgerà la 13ª Sagra del Pesto organizzata dal CNGEI. L'apertura degli stand gastronomici è prevista per le 19.30, Domenica invece è previsto anche il pranzo con menù fisso dalle 12:30. Protagonisti assoluti i primi: trenette, gnocchi, lasagne e testaroli al pesto, e ad accompagnare carne alla griglia, cima alla genovese, gelati e dolci! Garantite alternative senza glutine per accogliere anche i celiaci! La cena di sabato sarà accompagnata dalle 20 dalla musica live di due gruppi diversi (Sarpaluna & Fred e il mastino), domenica si ballerà il liscio con orchestra dal vivo (Armando e Cristina) dalle 21. Maggiori info su www.facebook.com/SagraDelPesto
 


  La Spezia e Provincia

GIUGNO 2017 - APPUNTAMENTI A LA SPEZIA E PROVINCIA




Liguria, il mare più pulito d’Italia
Con 27 vessilli a sventolare tra la Riviera di Ponente e quella di Levante, la Liguria si conferma al vertice della classifica delle Bandiere Blu, riconoscimento internazionale istituito nel 1987. Il record italiano conquistato, anche quest’anno, dalla Liguria è di 27 località premiate con due new entry (Camogli e Bonassola). La Bandiera Blu, viene assegnato annualmente dalla Fee (Foundation for environmental education). Le spiagge liguri sulle quali sventola quest’anno la Bandiera Blu da Ponente a Levante sono: Bordighera, Taggia, Santo Stefano al Mare, San Lorenzo al Mare, Ceriale, Borghetto Santo Spirito, Loano, Pietra Ligure, Finale Ligure, Noli, Spotorno, Bergeggi, Savona, Albissola Marina, Albisola Superiore, Celle Ligure, Varazze, Camogli, Santa Margherita Ligure, Chiavari, Lavagna, Moneglia, Framura, Bonassola, Levanto, Lerici e Ameglia.
Maggiori info su feeitalia.org


Fino al 25 giugno - L’elogio della bellezza nel Museo Lia della Spezia
Il Museo Lia della Spezia celebrerà con una mostra eccezionale, “L’elogio della bellezza”, un compleanno storico. Ludovico Carracci, Dosso Dossi, Beato Angelico, Pontormo ed El Greco: sono solo alcuni degli artisti che fino al 25 giugno verranno ospitati nelle sale del Museo Lia. Per tre mesi il Museo Lia ospiterà venti capolavori provenienti da altrettanti musei dell'Europa occidentale. "L'elogio alla bellezza" nasce dai continui scambi che il Museo Lia ha avuto dalla sua nascita con altre realtà di rilievo mondiale. La mostra è nata dall'idea di mettere assieme tutti quei legami che si sono venuti a creare negli anni con grandi istituzioni culturali del mondo e il giorno dell'inaugurazione saranno presenti anche molti direttori dei musei coinvolti nella mostra. La scelta delle opere che verranno esposte non è stata casuale, come del resto ogni scambio fatto in questi anni. Di certo un evento da non perdere. Maggiori info su museolia.spezianet.it


Sabato 3 - Framura, tra fiori e food
Scoprire Framura, splendido borgo della Riviera di Levante, è sempre un’emozione. Paese di pescatori e anche di contadini, con un porticciolo naturale da spettacolo e tante frazioni tra ulivi, vigneti e orti. A giugno alla bellezza si aggiungono le occasioni: quella del 3 giugno quando il paese si colora con il Borgo Fiorito, contest di composizioni floreali che vedrà protagonisti i giardini, i terrazzi e i balconi dei villaggi che caratterizzano Framura. E poi questo è anche il periodo per partecipare a Framura Food Trail: uno spettacolare percorso che consiste in una visita guidata sul sentiero panoramico che collega gli antichi borghi di Framura. Lungo il percorso, dalle colline verso il mare, sono allestiti 4 stand enogastronomici, dove si possono degustare i prodotti tipici e le ricette della tradizione, preparate dagli chef dei migliori ristoranti e agriturismo. Per immergersi nella storia, godere la bellezza e assaggiare la tradizione. Le date sono: 3 e 17 giugno (prenotazione sales@framuraturismo.it, 339/5433923).
Maggiori info su framuraturismo.it


Domenica 11 e lunedì 12 - Festa del Vermentino a Castelnuovo Magra
Il borgo di Castelnuovo Magra, arroccato sulla cima di uno dei ben noti Colli di Luni, baciati dal sole e accarezzati dalla brezza marina, apre le porte di palazzi e giardini per dare il benvenuto al Vermentino, simbolo indiscusso del territorio che di anno in anno non manca di riservare piacevoli sorprese. L’appuntamento è per l’11 e il 12 giugno quando le strade e le piazze del paese si animano di una moltitudine di persone richiamate da un ricco calendario di iniziative: incontri con esperti del settore, degustazioni guidate a cura dell’Enoteca Regionale, visita alle cantine disseminate in pianura o lungo le colline, pause gastronomiche in abbinamento ai calici di Vermentino nei locali della zona. Pause dedicate alla bellezza all’interno degli oratori e della chiesa di Santa Maria Maddalena che conserva veri capolavori e incontri con la storia dentro l’antica torre vescovile o approfittando di una visita alla vicina area archeologica di Luni, una delle città romane meglio conservate dell’Italia settentrionale. Maggiori info su terredelvermentino.net


Sabato 17 - Sagra delle Acciuga fritta a Monterosso
Sabato 17 giugno. Una data da segnare, se siete golosi, amate il mare, volete godere della bellezze delle Cinque Terre. Nel poetico borgo di Monterosso va in scena una delle feste più attese d’estate: la Sagra delle Acciuga fritta. Durante la giornata si possono degustare le famose acciughe di Monterosso che già dal primo mattino vengono fritte nella tipica padella in ferro a forma di pesce abbinate al pan fritto ed al celebre vino bianco delle 5 Terre. Ogni anno Monterosso rispetta la tradizione di tipico paese di mare festeggiando il piatto principe della sua cucina con tanti banchetti gastronomici. Mare permettendo, la sagra viene conclusa con un giro in battello per ammirare le lampare, le barche della tradizioni ligure utilizzate per pescare le acciughe.


Venerdì 23 e sabato 24 - Festa di San Giovanni a Monterosso
Per chi decide di restare in zona dopo la sagra dell'acciuga fritta, il 23 e 24 giugno a Monterosso è ancora festa: questa volta dedicata a San Giovanni Battista con tradizionale falò di San Giovanni il 23 sera e fiera, processione, lumini in mare il 24.
Maggiori info su comunemonterosso5terre.it
 


  Savona e Provincia

GIUGNO 2017 - APPUNTAMENTI A SAVONA E PROVINCIA




Liguria, il mare più pulito d’Italia
Con 27 vessilli a sventolare tra la Riviera di Ponente e quella di Levante, la Liguria si conferma al vertice della classifica delle Bandiere Blu, riconoscimento internazionale istituito nel 1987. Il record italiano conquistato, anche quest’anno, dalla Liguria è di 27 località premiate con due new entry (Camogli e Bonassola). La Bandiera Blu, viene assegnato annualmente dalla Fee (Foundation for environmental education). Le spiagge liguri sulle quali sventola quest’anno la Bandiera Blu da Ponente a Levante sono: Bordighera, Taggia, Santo Stefano al Mare, San Lorenzo al Mare, Ceriale, Borghetto Santo Spirito, Loano, Pietra Ligure, Finale Ligure, Noli, Spotorno, Bergeggi, Savona, Albissola Marina, Albisola Superiore, Celle Ligure, Varazze, Camogli, Santa Margherita Ligure, Chiavari, Lavagna, Moneglia, Framura, Bonassola, Levanto, Lerici e Ameglia.
Maggiori info su feeitalia.org


Da venerdì 2 a domenica 4 - Ortoblu a Ceriale
C’è una Liguria che ha il sapore del pomodoro cuore di bue, la fragranza della zucchina trombetta e il profumo del basilico. E’ la Liguria con la sua agricoltura dai numeri piccoli per quantità ma dalla qualità d’eccellenza. Per tre giornate, a due passi dalla spiaggia di Ceriale, nella Riviera di Ponente, i prodotti di nicchia saranno al centro di “Ortoblu”, manifestazione dedicata ai prodotti agroalimentari del territorio. Dal 2 al 4 giugno in programma per tutta la durata della manifestazione allestimenti fioriti nelle vie e nelle piazze di Ceriale, che si aggiungono al famoso mercato. E poi spettacoli, animazione; senza dimenticare la star numero uno di Ceriale: il mare, anche lui blu come l’orto. Maggiori info su campagnamica.it


Sabato 3 e domenica 4 - La 24 ore di Finale
La 24 ore di Finale è uno dei più importanti eventi di endurance mountain bike al mondo, che dal 1999 richiama ogni anno sull’Altopiano delle Manie a Finale Ligure migliaia di biker e appassionati da ogni continente. Una competizione dal carattere unico e inconfondibile a metà tra “festival della mountain bike” e competizione. L’ingrediente che distingue la 24H of Finale e che conquista chiunque si avvicini a questa realtà per gareggiare o semplicemente per divertirsi con gli amici è il percorso della manifestazione, una vera goduria per tutti i biker. Prevalentemente in single track rappresenta la sintesi perfetta dei bellissimi sentieri del Finalese, panoramico con tratti tecnici alternati a divertenti momenti di flow. Puro divertimento e voglia di stare insieme. Il villaggio camping e l’area paddock, praticamente sono una piccola cittadina outdoor nella natura. Qui nelle serate concerti dal vivo e spettacoli di intrattenimento anche per bambini. E poi la bellezza della location: il Finalese, vero paradiso dell’outdoor. Maggiori info su www.24hfinale.com


Venerdì 9 e sabato 10 - Acciugalonga a Celle Ligure
Nel borgo marinaro di Celle Ligure la stagione estiva si apre con Acciugalonga, venerdì 9 e sabato 10 giugno, evento enogastronomico dedicato all’acciuga, tipico simbolo della Liguria che rimanda a ricette da veri lupi di mare e non solo. Il centro storico e il lungomare Colombo si trasformano in un percorso enogastronomico dedicato allo street food di qualità, dove il pesce azzurro del mar Ligure viene preparato secondo la tradizione, ma anche nei modi più creativi e originali per soddisfare i palati più attenti alle novità. Acciughe fritte, panate con sfiziosi abbinamenti, come peperoni, pesto e erbe, acciughe marinate al limone e all’aceto balsamico, acciughe ripiene, acciughe accomodate e naturalmente i piatti della tradizione ligure abbinati ai vini del territorio e alle birre artigianali. Ma Acciugalonga è anche divertimento, occasione per ascoltare buona musica lungo le vie del borgo e fare shopping di qualità nei negozi del Centro storico aperti fino a tarda sera. Maggiori info su cellepromotur.com


Da domenica 11 a martedì 13 - Un mare di Champagne ad Alassio
Una tre giorni tutta “da stappare”. E’ quella in programma ad Alassio, perla della Riviera di Ponente, dall’11 al 13 giugno. E’ qui, tra la spiaggia, il centro della località balneare e il Grand Hotel Alassio che va in scena “Un mare di Champagne”. Un’occasione di gran classe, per esperti sommelier, per appassionati della buona tavola e ovviamente per i turisti più curiosi. Di scena una grande festa in piazza Partigiani, nel cuore di Alassio e direttamente affacciata sul mare. Si potranno degustare le prelibatezze gastronomiche a cura degli chef Macramè ed altre specialità del territorio, assaporare Champagne ma anche vini di prestigiosi produttori italiani e naturalmente ballare. E ancora: la più grande degustazione di Champagne della riviera ligure con oltre 45 maison per oltre 100 Champagne, seminari di approfondimento e una sontuosa cena di Gala con menu degustazione, preparato a più mani da tutti gli chef Macramè con qualche ospite stellato. Maggiori info su macrame-alassio.it


Sabato 17 e domenica 18 giugno - Festa delle Erbe Aromatiche, Officinali e Antiche Piante ad Andora
Borgo di Rollo – Comune di Andora (SV)
La XVIII Edizione della “Festa delle erbe aromatiche, officinali e antiche piante”, accoglie vivaisti dal territorio ligure e nazionale, veri professionisti nella ricerca delle specie vegetali e appassionati delle collezioni botaniche, esigenti osservatori delle scelte sul paesaggio e nella progettazione e realizzazione dei giardini. Ci saranno tante piante aromatiche e le officinali, anche quelle poco conosciute e inaspettate, piante da frutta e da orto, alberi per il giardino e le terrazze, piante dalle foglie decorative, graminacee, piante annuali, biennali e perenni da fiore, piante acquatiche, piante cactacee e succulente, da roccia e da bassa manutenzione per giardini naturali, piante rare e da collezione, agrumi e piccoli frutti, frutti antichi, piante rampicanti, rose profumate e antiche, erbe commestibili rare. Gli espositori presentano novità e prodotti eccellenti, ma soprattutto, dedicano moltissimo tempo a raccontare come si fa a coltivare, a seguire le piante, a sceglierle per amarle. In esposizione produttori di derivati delle erbe con essenze, oleoliti, cosmesi, farmacopea, profumeria, per proporre prodotti buoni, insegnare a distinguere le loro proprietà e le loro storie. Poi il thè, il caffè e un mondo di spezie speciali e affascinanti. La cesteria e gli intrecciati, i tessuti naturali e le invenzioni degli artigiani, artisti con materiali naturali. Inoltre sarà possibile acquistare il raccolto di giornata dei prodotti dell'orto. Conferenze, laboratori, visite guidate saranno organizzati per allenare all’osservazione e alla riflessione sulla conoscenza del mondo del verde. Servizio navetta dalla Piazza Mercato di Andora alla frazione di Rollo Il “Punto Ristoro” nel Borgo di Rollo è organizzato dalla Pro Loco e dal Circolo Nautico di Andora.
Maggiori info su www.festadelleerbe.it


Da lunedì 19 a domenica 25 - Celle Ligure, estate a misura di bambino
Celle Ligure: una delle perle balneari della Liguria. E’ qui che dal 19 al 25 giugno si svolge Navicelle, evento che coinvolge tutto il borgo marinaro con manifestazioni teatrali, spettacoli, laboratori e giochi per l’infanzia. Tante le iniziative: la festa del solstizio d’estate, caccia al tesoro, trucca bimbi. La cittadina si trasforma in un luogo magico dove è possibile giocare, sognare, immaginare e fantasticare su nuovi mondi, divertirsi ed imparare stando insieme. E poi letture ad alta voce e spettacoli ispirati ai grandi classici per l’infanzia. Gli eventi dedicati ai più piccoli non si fermano però al mese di giugno, ma continuano durante l’estate. Maggiori info su turismocelleligure.it


Da venerdì 30 giugno a domenica 2 luglio - Inquieti su Marte a Millesimo
Il titolo è tutto un programma: “Inquieti su Marte”. L’appuntamento è a Millesimo, dal 30 giugno a 2 luglio, con tre giorni caratterizzati dalle tre “S” di spettacolo, sentimenti e stelle. La kermesse culminerà con la nona edizione dell’Inquietus celebration, manifestazione che concorre, con l’Inquieto dell’anno, a celebrare e promuovere l’Inquietudine come sinonimo di conoscenza e crescita culturale. Il medium è l’incontro con personalità affermatesi per vivacità intellettuale e sentimentale e per l’originalità del loro percorso di vita o di carriera. La kermesse è perfetta per scoprire i segreti di uno dei Borghi più belli d’Italia. Il 30 giugno “Supernova, ovvero dell’esplosione sentimentale” con cocktail spaziale di benvenuto creato per l’occasione. Il primo luglio ecco Luca Perri e il suo spettacolo “Balle spaziali: cosa sappiamo sullo spazio (ma non dovremmo sapere)”. Si conclude il 2 luglio in piazza Italia, con la nona edizione dell’Inquietus celebration, dedicato all’astrofisica. Con Giovanni Bignami fisico già direttore dell’Agenzia Spaziale Italiana. Maggiori info su circoloinquieti.it


Da sabato 1º luglio a mercoledì 30 agosto - Riviera Music Festival ad Alassio
Dodici serate “calienti”, di musica e mare. Dodici appuntamenti per Riviera Music Festival, top event nell’estate di Alassio, capitale balneare del ponente. Tra il primo luglio e il 30 agosto saranno sei i concerti gratuiti in piazza Partigiani, quattro concerti a pagamento all'Auditorium Parco San Rocco e due concerti all'interno del porto Marina di Alassio. Ad aprire sarà “Tribute to Children 2017”, il primo di luglio. Il 7 Alassio Park, il 12 Abba Dream, il 19 BeatBox; a chiudere il mese di luglio saranno Double Trouble & Davide Shorty il 28 del mese. Agosto si apre il 2 con Zen Garden, mentre il 9 sale sul palco Francesco Gabbani e il 10 Fiorella Mannoia. Il 18 agosto Africa Unite, il 23 Divina Band, il 25 concerto a tre con Gino Paoli, Danilo Rea e Franco Fasano. Chiudono il 30 agosto gli Oronero. Maggiori info su alassio.eu
 


  Imperia e Provincia

GIUGNO 2017 - APPUNTAMENTI A IMPERIA E PROVINCIA




Liguria, il mare più pulito d’Italia
Con 27 vessilli a sventolare tra la Riviera di Ponente e quella di Levante, la Liguria si conferma al vertice della classifica delle Bandiere Blu, riconoscimento internazionale istituito nel 1987. Il record italiano conquistato, anche quest’anno, dalla Liguria è di 27 località premiate con due new entry (Camogli e Bonassola). La Bandiera Blu, viene assegnato annualmente dalla Fee (Foundation for environmental education). Le spiagge liguri sulle quali sventola quest’anno la Bandiera Blu da Ponente a Levante sono: Bordighera, Taggia, Santo Stefano al Mare, San Lorenzo al Mare, Ceriale, Borghetto Santo Spirito, Loano, Pietra Ligure, Finale Ligure, Noli, Spotorno, Bergeggi, Savona, Albissola Marina, Albisola Superiore, Celle Ligure, Varazze, Camogli, Santa Margherita Ligure, Chiavari, Lavagna, Moneglia, Framura, Bonassola, Levanto, Lerici e Ameglia.
Maggiori info su feeitalia.org


Un Museo da Sogno ad Imperia

Si è inaugurato nella nuova sede di Porto Maurizio il Museo Navale di Imperia: un’opera importante e intelligente per portare le sue meraviglie a due passi da quel mare che resta uno dei simboli della città. E’ il senso dell’iniziativa voluta dalla Regione Liguria con la creazione del nuovo polo dedicato alla marineria moderna, comprendente anche le sale incentrate sull’archeologia subacquea che contengono i celebri Dolia, le antiche anfore ripescate al largo della città. Il museo si trova nei Magazzini generali sul porto, con un bellissimo allestimento degli spazi recuperati negli ex Docks di Calata Anselmi. La prima sala è dedicata al tema del lavoro dell’uomo sul mare, la seconda alla guerra sopra e sotto la superficie del mare, il terzo segmento è per il viaggio per mare con riferimento all’epopea dei transatlantici e all’emigrazione verso il nuovo mondo. Il quarto e ultimo settore è per lo sport legato al mare e soprattutto dello sport della vela, con una grande proiezione sull’attualità di questo modo di vivere e di affrontare il mare e il vento. L’area centrale, circondata da questi quattro settori è dedicata ad attività ludico-didattiche. Maggiori info su www.comune.imperia.it


Sabato 6 e domenica 7 - Giardini Hanbury compiono un secolo e mezzo
I Giardini ebbero origine nel 1867. Quell'anno sir Thomas Hanbury, ricco viaggiatore inglese che aveva potuto ammirare la vegetazione di lontani Paesi, giunse a Capo Mortola rimanendo colpito dalla bellezza di quel terreno scosceso e pieno di luce, costituito da terrazze di aranceti e uliveti sull'azzurro del mare. Hanbury acquistò gran parte di quel territorio con l'idea di radunare in un giardino del tutto nuovo le piante esotiche che difficilmente si sarebbero potute acclimatare altrove. Il sogno di sir Hanbury diventò ben presto realtà e da 150 anni i Giardini offrono uno spettacolo naturale senza uguali, al confine tra Liguria e Costa Azzurra. Per tutto il 2017 si alterneranno appuntamenti celebrativi: sabato 6 maggio andrà in scena la cerimonia ufficiale, domenica 7 “Gli Hanbury in giardino”, rievocazione storica della vita quotidiana nei Giardini, con mostra dell'Archivio storico Hanbury e afternoon tea a palazzo. Da non perdere. Maggiori info su www.giardinihanbury.com


Domenica 7 - Passaggio a Ponente
L’appuntamento del 7 maggio è bellissimo ma è anche una scusa per raccontarvi un po’ di un luogo unico e bellissimo, a due passi dal mare e in mezzo alla Alpi. Perché l’escursione nelle sedi museali di Mendatica e Montegrosso è soprattutto uno spunto per trascorrere altre giornate indimenticabili tra le vette della Riviera di Ponente. Luoghi fantastici e di vacanza dove la raccolta delle patate di montagna è quasi terminata e potete gustare i tuberi doc con il celebre brusso, il formaggio alla base della Cucina Bianca di questi luoghi. Se poi siete sportivi dovete provare i percorsi del Parco Avventura, dentro ad un vero bosco di montagna. Per quanto riguarda l’escursione si parte dalla “casa del pastore” e ci si sposta a piedi da Mendatica a Montegrosso, dove si potrà ammirare una vecchia carbonaia, un essiccatoio. Poi si concluderà l’itinerario con la visita al Museo della Castagna Info & contatti: iat@mendatica.com, tel. 0183/ 38489, 3383045512.


Dal 12 luglio al 28 agosto - Festival e Magia a Cervo
Cervo è un luogo d’incanto. Uno dei tanti angoli di bellezza che offre la Liguria. E’ anche il cuore musicale della Riviera di Ponente grazie al festival musicale che da anni fa risuonare le note dei grandi maestri tra i caruggi erti, i palazzi storici, gli angoli nascosti e quelli la cui bellezza si palesa come una visione improvvisa. Baricentro del festival, che si apre il 12 luglio è la chiesa dei Corallini, ma sono coinvolte anche altre location. Si apre a San Giovanni Battista con l’organo di Johannes Strobl.
Il 14 luglio subito un grande in piazza dei Corallini: Uto Ughi con il suo violino insieme ad Andrea Bacchetti al pianoforte.
Il 16 luglio nel parco Ciapà Carlo Aonzo Trio Mandolin.
Il 21 luglio in piazza dei Corallini Pietro De Maria al pianoforte
il 22 luglio ancora in piazza Ronaldo Rolim al pianoforte
Il 26 luglio ecco l’Ottetto di fiati del Teatro “Carlo Felice” di Genova
Il 29 luglio Patricia Kopatchinskaja al violino e Polina Leschenko al pianoforte.
Il 5 agosto Paolo Fresu Devil quartet,
l’8 agosto Quartetto d’archi Schumann
I l 12 agosto Richard Galliano con New Musette Quartet
Il 13 e 14 agosto a Palazzo Viale: Anna Karenina, spettacolo teatrale e musicale
il 16 agosto Honggi Kim al pianoforte.
Il 19 agosto Signum Saxophone Quartet Blaž Kemperle
Il 22 agosto Junhee Kim al pianoforte
Il 25 agosto Ensemble Dodecacellos
Il 28 agosto si chiude con il duo Noe Inui al violino e Vassilis Varvaresos al pianoforte.
Maggiori info su cervofestival.com


Domenica 18 - Infiorate a Ponente
In molte città e paesi della Riviera di Ponente, la domenica del 18 giugno sarà dedicata ai fiori. In programma sono le famose Infiorate del Corpus Domini. A Diano Marina le vie del centro saranno tappezzate con splendide decorazioni fatte con petali di ogni colore, che resteranno allestite dalle 11 del mattino al tramonto. A Cervo il baricentro dell’Infiorata è il bellissimo sagrato davanti alla chiesa dei Corallini, con esposizione del tappeto fiorito dal mattino. A Santo Stefano al Mare i tradizionali tappeti di petali del Corpus Domini faranno bella mostra nel centro storico. A Pietra Ligure si realizza un caratteristico tappeto di fiori davanti all'ingresso della chiesa parrocchiale e nel centro. Anche Ranzi, frazione di Pietra Ligure, conosciuta per “La Stella di Ranzi”, realizzerà la particolare composizione che il 18 giugno orna il sagrato della chiesa di Ranzi.
 

Home page